Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, “musica e luci psichedeliche” 6 giovani sorpresi a festeggiare un compleanno dopo le 22: sanzionati

La segnalazione è arrivata da alcuni abitanti del posto che hanno sentito il forte rumore della musica provenire dai vigneti sopra il paese, così i carabinieri hanno sanzionato 6 giovani trentini che stavano festeggiando un compleanno. Ora i ragazzi rischiano una multa fino a 1000 euro

Foto d'archivio
Pubblicato il - 23 novembre 2020 - 13:28

CEMBRA LISIGNAGO. La segnalazione è arrivata verso le 23, quindi ben oltre il limite del coprifuoco fissato alle 22, così i carabinieri hanno raccolto la denuncia di alcuni residenti del Comune di Cembra Lisignago che segnalavano la presenza di un “rave party” in prossimità di un casolare, tra i vigneti.

 

Dopo la segnalazione i carabinieri di Cavalese, già impegnati nei controlli per verificare l’osservanza delle disposizioni di contenimento contro la diffusione del coronavirus, si sono mobilitati e si sono mossi nella direzione segnalata dagli abitanti di Cembra Lisignago.

 

Arrivati sul posto i militari hanno scoperto che in realtà non era in corso un rave party ma una “semplice” festa di compleanno. Infatti, nonostante il forte rumore prodotto dalla musica e gli abbaglianti riflessi di quelle che vengono definite nel comunicato “luci psichedeliche”, sono stati trovati soltanto sei ragazzi, tra i 18 e i 22 anni, tutti originari della provincia di Trento, che avevano organizzato una festa.

 

Nonostante questo ai carabinieri intervenuti non è restato altro da fare che sanzionare tutti i presenti per la violazione della normativa anti-Covid, dal momento che i 6 ragazzi si trovavano fuori di casa dopo le 22. I giovani hanno dovuto fare rientro a Trento e Pergine Valsugana, mentre nei prossimi giorni dovranno pagare le varie sanzioni che in questi casi vanno dai 400 ai 1000 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:43

A livello nazionale esiste un “Fondo per la morosità incolpevole” e un “Fondo per gli sfratti”. Due fondi con milioni di euro ai quali la provincia di Trento e di Bolzano, però, non possono chiedere aiuto. Perché? Hanno voluto creare una propria politica per la casa che però ora con la pandemia non sembra aiutare le tante famiglie in difficoltà

18 January - 10:39

E' successo a Roana nell'Altopiano di Asiago, quattro cani erano legati alla catena e le guardie sono intervenute per spiegare ai proprietari che  la legge lo vieta 

18 January - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato