Contenuto sponsorizzato

Dal 1 gennaio scatta la Brexit, anche in Trentino gli inglesi devono munirsi di titolo di soggiorno e seguire la norma sui cittadini extracomunitari

L’Ufficio immigrazione della questura di Trento ricorda inoltre a tutti i cittadini di verificare attentamente sui siti istituzionali le informazioni relative alla necessità del periodo di quarantena da effettuarsi una volta rientrati in Italia dal Paese d’origine per il protrarsi dell'emergenza Covid-19

Pubblicato il - 23 December 2020 - 15:41

TRENTO. Sono ore complicate nel Regno Unito. C'è la gestione dell'emergenza Covid-19 e della variante coronavirus, ma anche la trattativa per la Brexit. Sono ancora diversi i nodi da sciogliere per trovare il deal conclusivo tra Londra e Bruxelles.

 

Intanto le autorità si preparano all'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea. In virtù dell'accordo di recesso, recepito anche dall'Italia, i cittadini inglesi devono munirsi di titolo di soggiorno.

 

Le persone che si trovano attualmente sul territorio nazionale, se già non l’avessero fatto, entro e non oltre il prossimo 31 dicembre dovranno procedere all’iscrizione anagrafica al Comune di residenza.

 

Successivamente, dal 1 gennaio 2021, dovranno richiedere la carta di soggiorno all’Ufficio immigrazione tramite appuntamento che può essere fissato esclusivamente all’indirizzo pec immig.quest.tn@pecps.poliziadistato.it.; questa casella sarà attiva solamente a partire dal mese di gennaio.

 

Tutte le informazioni dettagliate e i documenti da produrre saranno rese disponibili sul sito web della Questura di Trento. I cittadini del Regno Unito che entreranno successivamente al 1 gennaio saranno soggetti all’attuale normativa relativa ai cittadini extracomunitari. 

 

L’Ufficio immigrazione ricorda a tutti i cittadini di verificare attentamente sui siti istituzionali le informazioni relative alla necessità del periodo di quarantena da effettuarsi una volta rientrati in Italia dal Paese d’origine per il protrarsi dell'emergenza Covid-19.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 January - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato