Contenuto sponsorizzato

Elezioni, obbligo di mascherina nei seggi. Presidente e scrutatori dovranno sostituirla ogni 4 o 6 ore

L'indicazione è contenuta nella comunicazione che il Viminale ha inviato ai prefetti

Pubblicato il - 07 settembre 2020 - 17:39

TRENTO. Alle prossime elezioni che si terranno il 20 e 21 settembre tutti gli elettori dovranno recarsi al voto muniti di mascherina.

 

A precisarlo è stata una nuova circolare del Viminale inviata ai prefetti, con riferimento ad alcune raccomandazioni contenute nel Protocollo sanitario e di sicurezza, sottoscritto dai ministri dell'Interno e della Salute, per garantire la massima sicurezza e prevenzione dai rischi di contagio.

 

Analogo obbligo per i presidenti e gli scrutatori di seggio che dovranno sostituire il dispositivo ogni quattro - sei ore e tutte le volte che risulti inumidito, sporco o renda difficoltosa la respirazione.

 

Come indicato, inoltre, nell'articolo 1 del decreto legge 14 agosto 2020, n. 103 "limitatamente alle consultazioni elettorali e referendarie dell'anno 2020, l'elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato la scheda, provvede ad inserirla nell'urna".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato