Contenuto sponsorizzato

Emergenza coronavirus, l'Unione degli Universitari: ''Chiediamo di sospendere gli affitti delle residenze universitarie''

Gli studenti Universitari chiedono l'impegno della Pat affinché contribuisca straordinariamente erogando più fondi all'Opera Universitaria

Pubblicato il - 24 marzo 2020 - 17:31

TRENTO. Sospendere il canone d'affitto per tutti gli studenti e le studentesse che si trovano nelle residenze universitarie. E' questa la richiesta arrivata dall'Unione degli Universitari.

 

La situazione di emergenza sanitaria, economica e sociale che stiamo vivendo ha reso difficile per molti studenti pagare il proprio canone d'affitto agevolato nelle residenze universitarie dell'Opera Universitaria e negli appartamenti privati.
 

La richiesta che arriva dall'Unione degli Universitari è che la Provincia Autonoma di Trento contribuisca straordinariamente erogando più fondi all'Opera Universitaria, così che l'ente per il diritto allo studio possa sospendere il canone d'affitto per tutti gli studenti e studentesse.
 

"La Provincia – ha spiegato la coordinatrice Udu Paola Paccani - ha finalmente l'occasione per un cambio di rotta nel suo rapporto con l'istituzione universitaria e gli studenti: deve agire ora e considerare anche gli studenti e le studentesse come categoria da tutelare. L'economia di questa città va avanti anche grazie a noi: pretendiamo ascolto e supporto".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 agosto - 05:01

Un servizio che prima dell'arrivo di Covid-19 ha coinvolto oltre 1.200 piccoli, mentre nel corso questa estate atipica per la pandemia il numero di iscritti si è abbassato a circa 600 bimbi. L'assessora Chiara Maule: "Non riusciremo a garantire il servizio a tutti i potenziali interessati, ma lavoriamo per allargare il più possibile la platea di beneficiari. A giorni arriverà una comunicazione a riguardo"

15 agosto - 08:38

I genitori del ragazzino hanno lanciato l'allarme intorno alle 17.20. Subito il soccorso alpino si è mobilitato per andare a cercarlo con squadre di terra lungo i sentieri

14 agosto - 17:44

Nell'elaborazione dei dati fatta dall'Azienda sanitaria, le donne sono state "più diligenti" degli uomini nel prendere parte ai test Covid. Diversa, invece, la situazione per quanto riguarda le lavoratrici e i lavoratori agricoli. Su 1.168 tamponi, sei hanno dato esito positivo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato