Contenuto sponsorizzato

''I cani non sono stati adottati per fare passeggiate. Quanto scritto è offensivo per cani e adottanti con i quali ci scusiamo noi per il giornalista''

Il titolo prima è finito in pagina e, nonostante la smentita tramite ilDolomiti, oggi è stato pubblicato in rete dove ha funzionato da acchiappa-click. Un danno soprattutto per il canile di Rovereto che, anzi, ha bisogno di cibo e aiuti

Di Luca Pianesi - 19 marzo 2020 - 12:58

ROVERETO. Che canile si comporterebbe in questo modo: affidare 8 cani in un giorno perché la gente vuole avere una scusa per andare a passeggiare? Nessuno, fortunatamente. Meno che mai quello di Rovereto da sempre attento e professionale sia nel gestire il recupero degli animali che negli affidamenti (che spesso richiedono tempo, incontri, approfondimenti). L'Adige, dopo aver pubblicato sul cartaceo l'articolo ''Coi cani si può uscire: boom di adozioni – il canile ne piazza otto in un giorno'' smentito sia sui social dallo stesso canile sia tramite il Dolomiti con il pezzo che riproponiamo qui sotto, ha deciso di lanciarlo anche online esponendo la struttura a insulti e critiche.

 

Il titolo, acchiappa click, ha fatto in modo che il pezzo venisse condiviso da oltre un centinaio di persone ma di vero non c'è praticamente nulla anche perché il dpcm prevede che fino al prossimo 3 aprile 2020 cambia tutto in materia di adozione: non ci si può recare nelle strutture e di fatto tutto è sospeso (ammesso solo il recupero nel caso di cane che scappa e viene recuperato dal canile). E allora invece che cedere all'insulto facile pensando, in questo modo, di stare dalla parte degli animali, fate davvero qualcosa di importante: aiutate finanziariamente le strutture che in queste settimane stentano, donate cibo, coperte e quanto serve a quelle più vicine a voi seguite l'esempio di chi ha aiutato Arcadia con questa donazione

 

 

QUI L'ARTICOLO DI IERI

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:59

Lo sciopero è stato indetto per 24 ore e riguarda anche il Trentino. In particolare i treni regionali potrebbero subire delle modifiche. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un numero verde

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato