Contenuto sponsorizzato

Il cane era tornato a casa da solo e sono partite le ricerche. I soccorsi: ''Aiutateci a trovare Carlo Manfroi''

La ricerca, che ha coinvolto una settantina di persone si è concentrata sui sentieri principali per allargarsi oltre ed arrivare fino al Cordevole. I vigili del fuoco hanno bonificato i corsi d'acqua, da Avoscan al Lago di Cencenighe. Ma dell'uomo ancora nessuna traccia

Pubblicato il - 24 maggio 2020 - 20:26

CENCENIGHE AGORDINO. Il cane ha fatto ritorno mentre lui no e le ricerche anche oggi non hanno portato a buon esito. Carlo Manfroi, 63 anni di Cencenighe Agordino (in provincia di Belluno), uscito ieri per una passeggiata, come era solito fare non è più rientrato.

 

L'uomo era partito assieme al suo cane dalla propria abitazione a Chenet in mattinata, da dove, in una decina di minuti di sterrata, si raggiunge Bricol da cui parte una rete di sentieri denominata Le Ial, sotto il Monte Pelsa. Quando alle 13.30 però il cane è ritornato da solo, la moglie ha atteso invano il marito, per poi lanciare preoccupata l'allarme alle 16.

 

La ricerca, che ha coinvolto una settantina di persone si è concentrata sui sentieri principali per allargarsi oltre ed arrivare fino al Cordevole. I vigili del fuoco hanno bonificato i corsi d'acqua, da Avoscan al Lago di Cencenighe. L'elicottero della Guardia di finanza di Bolzano con a bordo personale del Soccorso alpino di Agordo ha sorvolato a lungo l'area.

 

Controllata la zona prossima a Bricol e all'abitato a nord e  a sud. Erano presenti il Soccorso alpino di Agordo, Alleghe, Val Biois, del Sagf di Cortina e Auronzo, i vigili del fuoco. Una decina le unità cinofile tra soccorso alpino, guardia di finanza e associazione nazionale dei carabinieri. Tre i cani molecolari dell'Alpenverein.

 

Carlo, che è alto un metro e ottanta circa ed è di corporatura longilinea, indossa pantaloncini corti color carta da zucchero, una giacca azzurra e scarpe da ginnastica bianche. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare i carabinieri. Domani ci si concentrerà in alcune zone primarie e sarà valutato con la prefettura come procedere nei prossimi giorni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 04:01

Un quadro completo della situazione epidemiologica che si potrebbe avere da lunedì: il ministero ha chiesto alle Regioni e alle Province autonome di comunicare i dati completi, così come di tenere separate le voci ''positivi da antigenici'' e ''positivi da molecolari'' e, finalmente, si farà forse chiarezza

29 novembre - 08:09

Il gravissimo incidente che ha visto coinvolti 4 ragazzi è avvenuto ieri sera pochi minuti prima delle 18. Altri due ragazzi sono stati estratti dall'auto e portati all'ospedale di Rovereto. E' stata aperta una indagine da parte della Procura per accertare le cause dell'incidente 

28 novembre - 17:45

In questi mesi i “giornali di strada”, che facilitano l’inserimento di persone senza dimora e richiedenti asilo nel mondo del lavoro e nella società, hanno incontrato grandi difficoltà. Tra questi c'è "Zebra", progetto lanciato dall'associazione Oew. Il redattore Alessio Giordani: "Siamo in balia degli eventi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato