Contenuto sponsorizzato

Esce per cercare il cane ma non rientra a casa, trovato morto. E' l'animale a guidare i soccorsi al corpo dell'uomo

Diverse le unità entrate in azione per la ricerca di una persona scomparsa da ieri, venerdì 8 maggio. A lanciare l'allarme sono stati i familiari che non l'hanno visto rientrare a casa. Secondo le prime ricostruzioni, nel corso della settimana scorsa, il cane si era allontano dall'abitazione, senza fare ritorno, e l'uomo di circa 50 anni, si è messo a cercalo in diverse occasioni

Foto d'archivio
Pubblicato il - 09 May 2020 - 20:41

FOLGARIA. E' uscito per cercare il cane ma, purtroppo, è stato l'animale a guidare i soccorsi al corpo dell'uomo ormai senza vita in zona Forte Cherle a Folgaria.

 

Diverse le unità entrate in azione per la ricerca di una persona scomparsa da ieri, venerdì 8 maggio. A lanciare l'allarme sono stati i familiari che non l'hanno visto rientrare a casa.

 

Secondo le prime ricostruzioni, nel corso della settimana scorsa, il cane si era allontano dall'abitazione, senza fare ritorno, e l'uomo di circa 50 anni, si è messo a cercalo.

 

Una prima uscita si era conclusa con un nulla di fatto e così ieri ha provato un altro tentativo ma questa volta nemmeno lui è rientrato.

 

Così è stata avviata una vasta operazione di ricerca e tantissime unità sono entrate in azione tra vigili del fuoco di Folgaria, i corpi di Lavarone, Centa S. Nicolò e Calliano, soccorso alpino delle stazioni Altipiani, Rovereto, Ala, Levico e Riva del Garda e le unità cinofile del soccorso alpino, il cane molecolare della Scuola provinciale Cani da Ricerca e Catastrofe, la Croce Rossa, il soccorso alpino di Arsiero, oltre ai carabinieri.

 

La vettura dell'uomo scomparso è stata trovata in zona Forte Cherle, da lì si sono concentrate le operazioni. Ogni squadra si è divisa un'area di perlustrazione e quindi è iniziata la ricerca a tappeto nei boschi ma anche nei letti dei corsi d'acqua.

 

Nel frattempo si è levato in volo anche l'elicottero per una ricognizione dall'alto per cercare di localizzare l'uomo e fornire indicazioni utili alle squadre a terra.  

 

Un'operazione particolarmente lunga anche per la zona impervia che si è conclusa nella serata di oggi, sabato 9 maggio, quando i soccorritori avrebbero trovato il cane

 

Sarebbe stato, poi, l'animale e l'unità cinofila a portare i soccorsi al suo proprietario. Purtroppo, però, l'uomo è stato trovato senza vita. Ormai non c'era più nulla da fare. 

 

L'esatta dinamica di quanto avvenuto non è ancora chiara, le autorità cercano di ricostruire le ultime ore dell'uomo e comprendere le ragioni della morte. L'intervento è in corso per recuperare il corpo con l'elicottero.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 ottobre - 10:02
I tiratori scelti tirolesi provenienti da tutto l'Alto Adige sono sfilati per le vie del centro storico per arrivare in piazza del Municipio, con [...]
Montagna
02 ottobre - 10:55
L’operazione è stata resa particolarmente difficile a causa del forte vento che soffiava in quota
Cronaca
02 ottobre - 08:36
Ingranata la retro, per non andare incontro al posto di blocco in piazza Dante, il guidatore ha urtato e messo fuori uso un’altra auto per poi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato