Contenuto sponsorizzato

Incidente mortale in Val di Fassa, scivola lungo il pendio erboso per 150 metri davanti agli occhi della compagna

Fatali le ferite riportate dall'uomo dopo essere scivolato per circa 150 metri lungo il pendio erboso molto ripido che costeggia il sentiero. Il medico, purtroppo, non ha potuto fare altro che constare il decesso dell'uomo

Pubblicato il - 13 novembre 2020 - 17:34

CANAZEI. Purtroppo si registra un nuovo incidente mortale in montagna. Un escursionista di 67 anni residente a Belluno ha perso la vita mentre stava percorrendo il sentiero Viel del Pan in Val di Fassa insieme alla compagna.

 

Fatali le ferite riportate dall'uomo dopo essere scivolato per circa 150 metri lungo il pendio erboso molto ripido che costeggia il sentiero. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 16 da un testimone che ha assistito all'incidente

E' stato chiesto l'intervento dell'elicottero che ha sbarcato sul posto in hovering il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe sanitaria. Il medico, purtroppo, non ha potuto fare altro che constare il decesso dell'uomo.

 

 

Dopo il nullaosta delle autorità, la salma è stata recuperata a bordo dell'elicottero con il supporto di due operatori della Stazione Alta Fassa ed è stata trasferita alla camera mortuaria di Canazei.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

20 gennaio - 19:12

Nell'ultimo confronto Stato-Regioni si è parlato dei tagli della Pfizer nella fornitura dei vaccini: "Abbiamo manifestato il nostro sconcerto". Un altro argomento è stato quello dei ristori. "Auspichiamo che il governo in carica sappia rispettare gli accordi presi con le categorie economiche. Non ci sono ancora garanzie e questo ci preoccupa". Il punto sui test salivari

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato