Contenuto sponsorizzato

L'orso M49 Papillon è stato castrato. Oggi la protesta degli animalisti per salvare dall'abbattimento Jj4

La conferma dell'avvenuta castrazione chimica è arrivata dall'assessora Zanotelli. M49 si trova rinchiuso al Casteller 

Pubblicato il - 08 luglio 2020 - 08:24

TRENTO. Sugli orsi la Provincia di Trento ha deciso di tirare dritto. M49 Papillon, rinchiuso al Casteller, è stato castrato chimicamente. A farlo sapere è stata la stessa assessora provinciale Giulia Zanotelli aggiungendo anche che la castrazione è una prassi che viene fatta per gli animali che si trovano in cattività.

 

La conferma è arrivata da una risposta all'interrogazione fatta dal consigliere provinciale di Futura Paolo Ghezzi.

 

M49 è stato catturato dai forestali alla fine dello scorso aprile sui monti sopra Tione nelle Giudicarie.  

 

E' stato poi trasportato al Casteller nella nota struttura a suo tempo realizzata per la gestione degli esemplari problematici, dalla quale Papillon è già fuggito a luglio dell'anno scorso. (QUI L'ARTICOLO)

 

In questi mesi, è stato spiegato, è stata portata avanti la fase di inserimento faunistico per gradi nell'area.

 

Sempre dalla Provincia viene anche fatto sapere che vi è la disponibilità ad un trasferimento del plantigrado e si valuteranno eventuali proposte.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 19:10
Vertice tra Provincia, Upipa e Spes per l’analisi delle richieste che sono arrivate dal mondo delle case di riposo. L'assessora Stefania [...]
Cronaca
18 giugno - 18:58
Il sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige incassa una vittoria (''parziale'') sul fronte della condotta antisindacale da parte della [...]
Cronaca
18 giugno - 16:15
Lo ha annunciato il ministero per la Salute prolungando anche le misure di ingresso da India Bangladesh e Sri Lanka
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato