Contenuto sponsorizzato

Maltempo, allerta rossa sulle Prealpi bellunesi e trevigiane. Previsti forti venti e abbondanti piogge

Maltempo in arrivo su buona parte del Veneto, con particolare attenzione sui territori più settentrionali. La protezione civile ha diramato un comunicato in cui dichiara l'allerta rossa sulle Dolomiti meridionali e le fasce pedemontane e prealpine del bellunese e del trevigiano

Pubblicato il - 01 ottobre 2020 - 15:58

BELLUNO. Maltempo in vista in Veneto. In alcune zone alpine e prealpine della regione dovrebbe giungere a breve una fase di intense precipitazioni, tanto che la protezione civile ha diramato l'allerta rossa per la fascia prealpina bellunese e quella pedemontana trevigiana. Su questo zone in particolare dovrebbero scaricarsi grandi quantitativi d'acqua.

 

L'allerta, che tiene sulle spine particolarmente i territori suddetti, riguarda il periodo tra la giornata di oggi, giovedì 1 ottobre, e quella delle ore 24 di sabato 3. Oltre alle violente piogge, forti venti sono previsti in quota, con una possibile intensificazione prevista per le giornate di venerdì e sabato. I fenomeni temporaleschi saranno presumibilmente in aumento a partire dalla serata di giovedì, con il maltempo che salirà verso le fasce centrosettentrionali della regione, aumentando di intensità.

 

Nella parte meridionale, di contro, le precipitazioni risulteranno via via più sparse e discontinue. Nel corso dell'evento, per quanto riguarda le montagne, precipitazioni di tipo nevoso sono attese solamente oltre i 2500/2800 metri, per poi abbassarsi progressivamente verso la fine dell'episodio.

 

Nella giornata di venerdì 2 ottobre i venti saranno in genere forti. Sono previsti invece quantitativi abbondanti di piogge, dai 60 ai 100 millimetri sulle zone montane e pedemontane, localmente anche abbondanti, dai 100 ai 150 millimetri, con massimi sulle Dolomiti meridionali e le Prealpi di Vicenza, Belluno e Treviso, dove non si escludono isolati estremi superiori anche ai 150 millimetri. Per quanto riguarda le altre fasce di territorio, sulla pianura centro-settentrionale i quantitativi dovrebbero essere generalmente contenuti (20-60 millimetri), in genere scarsi sulla pianura meridionale (0-20 millimetri) o localmente contenuti (20-60 millimetri).

 

Anche in Alto Adige è previsto un peggioramento delle condizioni meteo. La protezione civile ha dichiarato il livello di attenzione Alfa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 novembre - 18:52
La lettera-denuncia degli attivisti dell’Assemblea Antirazzista: “I migranti che vivono a Trento sono stati messi di fronte alla scelta fra [...]
Cronaca
26 novembre - 19:07
Si è verificata una tragedia nella tragedia giovedì all'incrocio tra Corso Libertà e Corso Italia a Bolzano. L'uomo era stato chiamato in piazza [...]
Società
26 novembre - 20:38
La Fiorentina ha deciso di puntare sul Viola Park e non tornerà in val di Fassa per il ritiro estivo. Il sindaco di Moena, Alberto Kostner: "Siamo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato