Contenuto sponsorizzato

Maltempo, guasto elettrico alla linea ferroviaria, treno bloccato in Val Pusteria: viaggiatori evacuati

E' successo nel corso della mattinata e sul posto si sono portati i vigili del fuoco. L'interruzione della linea elettrica sarebbe stata causata dalla rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne

Pubblicato il - 04 December 2020 - 13:26

BOLZANO. Il maltempo delle ultime ore ha colpito numerose zone della nostra regione. I fiocchi bianchi sono iniziati a cadere al di sopra dei 500 metri e non sono mancati i problemi per automobilisti ma anche, in alcuni casi ai treni.

 

Verso mezzogiorno, a causa di un guasto, un treno è stato bloccato sulla linea della Val Pusteria. Sul posto sono stati fatti intervenire i vigili del fuoco che hanno provveduto a far evacuare tutti i viaggiatori che si trovavano nel mezzo.

 

La causa, secondo le prime informazioni, sarebbe stata un guasto al sistema che avrebbe portato all'interruzione dell'elettricità necessaria per il funzionamento del treno.

 

L'episodio è avvenuto sulla linea Fortezza – S.Candido ed è stata coinvolta la circolazione fra Rio Pusteria e Brunico. I viaggiatori sono stati accompagnati in un vicino passaggio al livello dove ad attenderli c'era un pullman. I tecnici si sono messi immediatamente al lavoro. E' stata riscontrata la rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne. E' stato attivato un locomotore diesel da Bolzano per il recupero del treno 1851. Previsione di riattivazione alle ore 14.30.

 

Sempre in Alto Adige, questa volta a nella zona di Selva di Val Gardena un piccolo escavatore, a casa della neve caduta e del ghiaccio, è scivolato in un fossato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per il recupero del mezzo. Non ci sono stati fortunatamente feriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato