Contenuto sponsorizzato

Maltempo in Alto Adige, interi paesi isolati dalle frane e treni bloccati quasi ovunque, interrotta pure la strada statale della Val Pusteria

Nella notte al numero unico per le emergenze sono arrivate ben 547 richieste d’aiuto: a Bolzano una frana in viale Trento ha mandato in tilt il traffico ferroviario, mentre a Merano dodici persone sono state evacuate a causa di un allagamento

Di T.G. - 06 December 2020 - 11:30

BOLZANO. Le linee telefoniche del numero unico per le emergenze in Alto Adige sono diventate a dir poco roventi nella notte appena trascorsa, a cavallo fra il 5 e il 6 dicembre. Sono state ben 547 le chiamate con richieste d’aiuto della popolazione. Le fitte nevicate e le abbondanti precipitazioni stanno creando molti problemi in tutto il territorio provinciale.

 

Questa mattina si è riunito il Centro funzionale provinciale per fare il punto della situazione: tra gli interventi più importanti spicca quello in corso a Bolzano, dove vi è stata una frana in viale Trento che ha mandato in tilt il traffico ferroviario, e a Merano, dove dodici persone sono state evacuate a causa di un allagamento. L'appello della Protezione civile è quello di non mettersi in viaggio se non per motivi di strettissima necessità.

 

Dalle 7 di questa mattina, circa 1.400 vigili del fuoco volontari, di 79 compagnie, sono entrati in azione su tutto il territorio, dove sono in corso circa 150 interventi. Il comandante del Corpo permanente dei vigili del fuoco, Florian Alber, che coordina le operazioni, sottolinea le situazioni critiche verificatesi nella zona della funivia del Colle, dove è avvenuto uno smottamento, e a Santa Valpurga in Val d'Ultimo, dove un maso è stato sfiorato da una valanga. Non si registrano vittime o feriti, sul posto mezzi spazzaneve e frese per riportare la situazione sotto controllo.

 

Il traffico ferroviario è quasi completamente interrotto su tutto il territorio provinciale. Come già anticipato la linea ferroviaria del Brennero è bloccata tra Bolzano e il confine di Stato a causa di numerose frane, mentre lo smottamento avvenuto vicino alla stazione del capoluogo rende inagibile il tratto della linea Bolzano-Merano fino a Ponte Adige. Chiusa anche la linea ferroviaria della Val Venosta, che però potrebbe essere riattivata nel corso del pomeriggio, mentre per motivi di sicurezza rimarrà chiusa presumibilmente tutto il giorno la linea ferroviaria della Val Pusteria.

 

Situazione difficile anche per quanto riguarda il traffico stradale, con il direttore del Servizio strade Philipp Sicher che conferma i problemi su tutta la rete della viabilità a causa di frane, smottamenti e cadute di alberi. Da ieri sera l'autostrada del Brennero è chiusa tra Vipiteno e il Confine di Stato, bloccata in entrambi i sensi di marcia anche la strada statale del Brennero (SS12) tra Colle Isarco e il valico di frontiera. Val d'Ultimo e Val Martello risultano al momento quasi completamente irraggiungibili, chiuse anche la strada che porta a Passo Palade (a partire da Tesimo) e la strada statale della Val Pusteria, nei pressi di San Sigismondo, a causa di una frana. La strada statale della Val Sarentino è interrotta in due punti: fra Ponticino e Sarentino, nonché fra Riobianco e Pennes di fuori. Numerose comunità sono rimaste momentaneamente isolate. In numerosi parti del territorio altoatesino, inoltre, si segnalano problemi nella fornitura di energia elettrica.

 

Di seguito l’elenco delle località rimaste isolate pubblicato su Verkehrsinfos:

- Brennero

- Tutta la Val Ridanna

- Val di Racining intera

- Val di Jauf a partire da Gast

- Pietra d'erba

- Mittwald

- Spinges

- Meransen

- Vals

- Pfunders

- Scialli e Spiluck

- Bugiardi

- St. Andrä & Afers

- Val di Villnö ß

- Val Sarentino da Bunchen

- tutta la Val Badia, visto che è chiuso anche il passo del Furkel.

- Walten in Passiria

- Stuls

- Rabenstein

- Ras corta in Val Senale

- Val Martello posteriore da Gand

- Sulden (ora di nuovo raggiungibile tramite LS107)

- Trafoi

- Puro a Tures

- Ahornach

- Weissenbach

- Mühlbach / Tesslberg

- Kasern & Prelau

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

21 January - 18:04

Nuovi screening di massa in vista in Alto Adige. Questa volta a essere interessati saranno i Comuni di San Genesio, Moso in Passiria e San Leonardo in Passiria. Troppi infatti i casi registrati in questi territori. Le operazioni sono previste per il fine settimane del 23 e 24 gennaio

21 January - 17:08

Le Faq aggiornate all’ultimo Dpcm del 14 gennaio: “Dal 16 febbraio al 5 marzo gli spostamenti tornano invece ad essere consentiti da e per tutte le regioni ubicate in area gialla”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato