Contenuto sponsorizzato

Maltempo, smottamenti e alberi sradicati. Oltre mille vigili del fuoco al lavoro, sono stati registrati fino a 175 litri per metro quadrato di precipitazioni

Dopo le piogge intense il livello dell'acqua è aumentato, diverse strade sono state liberate e la situazione meteorologica si è nuovamente calmata. Adige, livello critico a Terlano e Appiano. La ferrovia del Brennero ieri è stata chiusa per paura di inondazioni 

Pubblicato il - 04 October 2020 - 08:15

BOLZANO. Smottamenti, allagamenti e strade bloccate sono stati 67 i corpi dei vigili del fuoco volontari che con oltre mille vigili hanno lavorato senza sosta in Alto Adige nelle ultime ore per mettere in sicurezza diverse zone colpite dal maltempo.

 

Le forti piogge hanno fatto aumentare il livello di fiumi e torrenti e non sono mancati i problemi a diverse strade. Ad essere sotto osservazione sono ancora l'Adige ( nella tarda serata di ieri è sceso sotto il livello critico) e la situazione a Terlano e Appiano.

La linea ferroviaria di Bolzano e Merano è stata interrotta a causa del pericolo di inondazioni. È stato istituito un servizio sostitutivo con autobus. Anche la MeBo è stata chiusa. A causa della caduta di alberi o colate di detriti, la strada della Val d'Ultimo tra località Zuwasser e Santa Valburga, la strada provinciale di Breiteben, la strada di Plan da Plata, la strada del Passo del rombo da San Leonardo, la strada Kirchbach-Pircherberg e la strada passo Lavazè da Novale, la strada del Passo del Monte Croce fra Moso e passo Monte Croce, sono state tutte chiuse.

Secondo gli ultimi dati, la zona più colpita è stata quella a sud della provincia di Bolzano dove si sono registrati fra i 70 e i 175 litri per metro quadrato di precipitazioni.

Con il passaggio del fronte freddo, le precipitazioni dalla Val Venosta diminuiscono, e allo stesso tempo la linea delle nevicate scende a circa 2.000 metri.

 

Secondo le previsioni, il maltempo tornerà nella notte di lunedì con un abbassamento a 1500 metri della neve.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 11:04

L’uomo non è l’unico essere vivente a intrecciare relazioni con le altre specie, per esempio corvi e lupi possono collaborare fra loro con gli uccelli che indicano ai carnivori la presenza di prede o carcasse. Ma non solo perché alcuni corvi sono stati visti giocare con i cuccioli del branco

20 January - 16:01

A partire dalla tarda serata di mercoledì 20 gennaio, sul Trentino dovrebbe transitare una saccatura che porterà precipitazioni anche nevose. La pioggia e le basse temperature possono creare le condizioni per la formazione di ghiaccio, in particolare nelle zone in ombra

20 January - 15:20

Il sindaco di Trento interviene per fare chiarezza sulla destinazione dei fondi raccolti e sul futuro del gregge: “Capiamo la delusione di chi avrebbe voluto tenere insieme, in Valle dei Mocheni, le capre di Agitu, ma la soluzione temporanea che è stata trovata mira proprio a tutelare gli animali. Stiamo elaborando un progetto capace di tener viva la memoria di Agitu e di farsi interprete del suo amore per gli animali e per il territorio”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato