Contenuto sponsorizzato

Maltempo, smottamenti e allagamenti (FOTO): centinaia di interventi per i vigili del fuoco altoatesini

Alberi schiantati, allagamenti e diversi smottamenti con colate di fango che hanno invaso strade e paesi, il maltempo che si è abbattuto sulla Regione sta provocando notevoli disagi. Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco

Pubblicato il - 12 luglio 2020 - 09:00

BOLZANO. A partire da venerdì l’Alto Adige è stato colpito da un’ondata di maltempo che ha provocato notevoli disagi in tutto il territorio regionale (articolo QUI e QUI). I vigili del fuoco sono stati chiamati per centinaia di interventi.

 

Alberi schiantati, allagamenti e diversi smottamenti con colate di fango che hanno invaso strade e paesi. Ad Antermoia i pompieri sono intervenuti per un canale intasato dai detriti portati dalle piogge.

 

Ben più grave la situazione tra San Leonardo in Passiria e San Martino in Badia dove in totale sono entrati in azione una settantina di vigili del fuoco che hanno operato fino a tarda notte. In zona si è abbattuto un forte temporale con gravi conseguenze per i piccoli centri abitati.

Ancora maltempo in Alto Adige luglio 2020

 

Diverse cantine e anche alcune case sono state allagate mentre una colata di fango è arrivata a lambire il paese. Una delle strade della zona invece è stata invasa da un’intera zolla di terra che ha ostruito completamente il passaggio.

 

Situazione simile a Vipiteno dove i forti temporali, accompagnati anche dalla grandine, hanno provocato dei piccoli smottamenti con colate di fango e abbattuto alcuni alberi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato