Contenuto sponsorizzato

Non solo bar e ristoranti, ecco la delibera: riaprono anche attività dello spettacolo, musei e biblioteche (quella di Trento con servizio ''delivery'')

Ecco la lista completa delle attività che potranno riaprire dal 18. Ci sono parrucchieri ed estetisti ma anche le agenzie di viaggio, i B&b, attività nel campo della recitazione e del noleggio. Ecco come lavorerà la Biblioteca comunale di Trento: numerosi volontari si potrà ricevere al proprio domicilio, esclusivamente sul territorio comunale, il materiale richiesto e altro ancora. E per consultare i documenti? Si deve prenotare e stare all'interno massimo 2 ore

Di Luca Pianesi - 16 maggio 2020 - 16:00

TRENTO. Il Trentino riapre tutto e nonostante un contagio ancora presente (e la confusione generata da un conteggio basato su un ''fraintendimento'' delle direttive nazionali da parte della Provincia che ha di fatto trasformato il Trentino da uno dei territori più problematici del Paese a quello migliore in assoluto nel giro di pochi giorni QUI ARTICOLO) da lunedì potranno riaprire i battenti quasi tutte le attività.

 

E lo faranno assieme al resto del Paese, non come i negozi che sono stati fatti aprire in Trentino con due giorni di anticipo semplicemente per far mettere una bandierina politica alla Provincia e nella confusione generale dei gestori provocata da protocolli locali diversi da quelli nazionali, la presenza/assenza di tutele legate all'Inail e ad altri enti extraregionali, il susseguirsi di direttive, decreti, ordinanze. Da lunedì, in particolare, possono riaprire, per davvero (quindi non solo più con il servizio a domicilio o l'asporto) anche i bar e i ristoranti e poi parrucchieri e gli estetisti ma anche le attività dello spettacolo, musei e biblioteche (in fondo all'articolo la lista completa).

 

Tutti dovranno sottostare alle regole che li riguardano specificatamente e in particolare dovranno adeguarsi ai due principi base per evitare il diffondersi del virus: la regola del distanziamento e l'uso delle mascherine. Per quanto riguarda, per esempio, la Biblioteca comunale di Trento da lunedì sarà possibile richiedere in prestito libri, Dvd, audiolibri della struttura. Grazie alla disponibilità di numerosi volontari si potrà ricevere al proprio domicilio, esclusivamente sul territorio comunale, il materiale richiesto. Sarà anche possibile ritirarli nella sede periferica più vicina. Le restituzioni dei libri già in prestito sono ancora sospese e non si riceveranno sanzioni per il ritardo. Inoltre è possibile prenotare un appuntamento per consultare documenti dell'archivio storico e delle sezioni di conservazione.

 

Queste le modalità:

Prestito

Il recapito dei libri in prestito è organizzato solo sul territorio comunale. Si possono ricevere in prestito al massimo 3 libri e 2 Dvd per volta. Si possono scrivere le proprie richieste (info@bibcom.trento.it e alle mail della sezione ragazzi e delle sedi periferiche) indicando un numero di telefono per essere contattati. Se i documenti richiesti sono disponibili verranno fornite per telefono o via email le modalità di consegna a domicilio o presso una sede periferica. Si consiglia di consultare il catalogo Osee Genius accedendo dalla home page del sito della biblioteca www.bibcom.trento.it per scegliere in anticipo documenti da prendere in prestito.

 

Recandosi presso le biblioteche di Gardolo e Mattarello si potrà comunicare con i bibliotecari in presenza e prendere in prestito i libri secondo le normali regole del prestito, ma non si potrà accedere alla sala e direttamente agli scaffali, non si potrà entrare per studiare o per leggere il giornale. L'accesso biblioteca, con le misure di distanziamento e sicurezza (mascherina e igienizzazione delle mani) sarà limitato alla sola area del bancone dei bibliotecari. In tutte le altre sedi periferiche si potrà accedere esclusivamente per ritirare libri precedentemente prenotati via mail o telefono. La consegna avverrà fuori dalla porta della biblioteca. Per il momento non è indicata una data di restituzione dei prestiti che verrà comunicata  quando verranno attivate le restituzioni.

Consultazione documenti sezioni di conservazione e archivio storico

Si potrà accedere esclusivamente su appuntamento. Gli appuntamenti saranno fissati in ordine di arrivo. Il tempo massimo di permanenza in sala è di 2 ore. Si può prenotare un solo appuntamento per volta. Un'eventuale nuova successiva prenotazione potrà essere richiesta soltanto dopo aver usufruito del precedente appuntamento. Tramite telefonata: al numero 0461/889546, dalle 8.30 alle 17.30, per la consultazione di documenti della Sala Trentina; al numero 0461/889548, dalle 8.30 alle 12.30 per la consultazione di documenti dell'Archivio storico

 

 

Ecco le attività che da delibera provinciale si intende riaprire con il rispettivo codice Ateco:

55.20.51Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence
55.20.52Attività di alloggio connesse alle aziende agricole
55.90.20Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero
77.11.00Noleggio di autovetture ed autoveicoli leggeri
77.21.01Noleggio di biciclette
77.22.00Noleggio di videocassette, Cd, Dvd e dischi contenenti audiovisivi o videogame
77.29.10Noleggio di biancheria da tavola, da letto, da bagno e di articoli di vestiario
77.29.90Noleggio di altri beni per uso personale e domestico nca (escluse le attrezzature sportive e ricreative)
77.40.00Concessione dei diritti di sfruttamento di proprietà intellettuale e prodotti simili (escluse le opere protette dal copyright)
79Attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse
81.10.00Servizi integrati di gestione agli edifici
81.30.00Cura e manutenzione del paesaggio (inclusi parchi, giardini e aiuole)
90.01.01Attività nel campo della recitazione
90.01.09Altre rappresentazioni artistiche
90.02.01Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
90.02.02Attività nel campo della regia
90.02.09Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
90.03.01Attività dei giornalisti indipendenti
90.03.09Altre creazioni artistiche e letterarie
90.04.00Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche
91.01.00Attività di biblioteche ed archivi
91.02.00Attività di musei
91.03.00Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili
91.04.00Attività degli orti botanici, dei giardini zoologici e delle riserve naturali
92.00.01Ricevitorie del Lotto, SuperEnalotto, Totocalcio eccetera
92.00.02Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone
93.19.91Ricarica di bombole per attività subacquee

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

21 ottobre - 19:21

La startup trentina, produttrice del Vaia Cube, dopo due anni dal grave evento meteorologico che nel 2018 ha messo in ginocchio il paesaggio dolomitico, ha deciso di ricordare il triste anniversario donando un albero per ogni giorno trascorso: così ci saranno 726 nuovi alberi in segno di resilienza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato