Contenuto sponsorizzato

Picchia la compagna nel cuore della notte ma lei riesce a chiamare i carabinieri, provvedimento di allontanamento per un trentenne

I carabinieri dopo aver raccolto la testimonianza della ragazza hanno appurato che la violenza di ieri notte non è stato un caso isolato. Il giovane è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia 

Pubblicato il - 22 gennaio 2020 - 08:06

TRENTO. Una violenza che andava ormai avanti da qualche anno e che ieri notte è nuovamente scoppiata. Questa volta, però, la giovane ragazza vittima del suo compagno ha chiamato i carabinieri.

 

L'allarme è scattato all'alba, attorno alla quattro. Una chiamata di aiuto è arrivata ai carabinieri che immediatamente si sono portati in un appartamento a Zambana teatro della lite.

 

La giovane di 32 anni era stata picchiata e presentava diversi traumi e abrasioni di vario genere. Le forze dell'ordine hanno immediatamente calmato il ragazzo che si trovava in casa. La ragazza, intanto, è stata trasportata al pronto soccorso in ambulanza per le cure del caso.

 

Dalle testimonianze della 32enne i carabinieri hanno potuto appurare che non si è trattato di una caso isolato ma bensì di una violenza che andava avanti da tempo. A seguito di accertamenti l'uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e allontanato dalla casa familiare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato