Contenuto sponsorizzato

''Puliamo il parco'' anche a Trento cittadini in campo per ridare ridare vita all'area verde lungo il Fersina

L'iniziativa è stata lanciata a livello nazionale da Legambiente assieme a Vallelata e ha visto la scelta di un parco da pulire per ogni regione italia 

Pubblicato il - 20 settembre 2020 - 08:39

TRENTO. Promuovere un nuovo progetto green che coinvolge i consumatori in attività di pulizia di parchi e aree verdi in tutt’Italia. Questo l'obiettivo che ha visto protagonista nelle scorse ore anche la città di Trento la pulizia di un'area della città da parte di un gruppo di cittadini.

 

La zona è tra le 100 aree verdi che sono state selezionate in un progetto lanciato da Legambienete e Vallelata con il nome “Puliamo il parco”. Grazie a questo i consumatori hanno potuto dare il proprio contributo votando il proprio parco del cuore e scegliendo un'area per regione.

 

Per quanto riguarda il Trentino Alto Adige la grande giornata di pulizia è stata quella della zona lungo Fersina sopra Ponte Alto. A Trento, che ha visto il proprio parco vincere fra quelli trentini, ieri mattina i volontari si sono ritrovati per pulire e ridonare bellezza ad un luogo di svago e ritrovo per tutti i cittadini.

 

“Siamo molto soddisfatti e vogliamo ringraziare tutte le persone che oggi si sono unite a Vallelata e Legambiente in questa giornata di impegno civico - dichiara Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Galbani Cheese – Oggi è fondamentale prendersi cura dell'ambiente in cui viviamo e con la campagna 'Puliamo il tuo parco!' abbiamo voluto dimostrare ancora una volta l’impegno di Vallelata per l’ambiente e il verde delle nostre città”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 13:55

Il vicepresidente della provincia di Bolzano ha fatto l'annuncio sui social. E pensare che in Trentino il primo cittadino del capoluogo è stato attaccato proprio dalla Giunta provinciale per la scelta presa ieri. Per Failoni ''danno enorme per l'economia della città di Trento e per l'immagine dell'intero Trentino''

20 ottobre - 14:08

Il vertice tra le Federcalcio regionali delle scorse ore ha portato a sospendere il calcio a 5 sul territorio, molto per la recrudescenza dell'epidemia e tanto anche per la difficoltà nel conciliare le diverse procedure in materia "quarantena" delle Aziende sanitare, le regole sull'utilizzo di docce e spogliatoio in Alto Adige

20 ottobre - 12:32

La ricreazione ai tempi del Covid, l’idea di alcune maestre che si sono improvvisate writer: “Non sappiamo qual è la ricetta giusta, ma i bambini sentono tutto il peso della situazione, da parte nostra abbiamo cercato di rallegrarli almeno un po’ in questa distanza forzata”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato