Contenuto sponsorizzato

Salta la precedenza e centra un'auto. Il veicolo si cappotta in mezzo alla strada

L'allerta è scattata poco prima delle 13 a Campodenno all'altezza del ponte sul torrente Lovernatico. In azione ambulanza, vigili del fuoco di Campodenno e carabinieri

Pubblicato il - 20 June 2020 - 15:30

CAMPODENNO. Scontro tra auto in val di Non e una vettura è finita cappottata in mezzo alla carreggiata.

 

L'allerta è scattata poco prima delle 13 a Campodenno all'altezza del ponte sul torrente Lovernatico

 

Alla base dell'incidente ci sarebbe una mancata precedenza tra un vettura proveniente dal centro abitato e un'altra che invece stava percorrendo la strada principale.

 

Un impatto molto violento e un veicolo ha sbandato per sbattere contro il guardrail e poi finire ruote all'aria in mezzo alla carreggiata.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Campodenno e carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure ai feriti.

 

Fortunatamente solo tanta paura e qualche botta per i conducenti, anche se sono stati trasportati all'ospedale di Cles per approfondimenti e accertamenti.

 

Un'operazione lunga e delicata, la circolazione è stata gestita per permettere l'intervento dei soccorsi tra cure, rilievi, pulizia della sede stradale dai detriti e rimozione dei veicoli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Cronaca
23 giugno - 21:22
I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato