Contenuto sponsorizzato

Spaccio a Trento, da piazza Dante ai locali del centro per vendere droga ai giovani. La polizia ha bloccato due pusher

Uno dei due ha tentato la fuga ma un poliziotto, grazie anche ad un cittadino, è riuscito a bloccarlo 

Pubblicato il - 05 luglio 2020 - 08:17

TRENTO. Facevano la spola da piazza Dante ai locali del centro storico di Trento per spacciare marijuana ed eroina. L'obiettivo era quello di intercettare i giovani che si incontrano il sabato sera.

Ieri, però, a bloccare i due spacciatori, di 36 e 42 anni, ci hanno pensato gli uomini della squadra mobile di Trento.

 

Mimetizzati tra i clienti dei numerosi locali del centro storico, i poliziotti hanno visto i due spacciatori aggirarsi in bicicletta da piazza Dante al locali. Le consegne dello stupefacente avvenivano nei vicoli della città partendo dai giardini antistanti la stazione.

 

Ed è proprio in piazza Dante che, dopo un’attenta osservazione, gli investigatori della Squadra Mobile hanno fermato i due spacciatori in possesso di sostanza stupefacente in quantità tali da confezionare rispettivamente 20 e 10 dosi da poter essere vendute.

 

Alla vista degli agenti della Polizia di Stato, i due magrebini hanno provato a darsi alla fuga. In particolare uno dei due ha abbandonato la bicicletta vicino il palazzo della Regione ed ha iniziato a correre da piazza Dante verso il cavalcavia antistante dell'autostazione.

 

Immediatamente dietro di lui uno degli agenti l’ha inseguito, chiedendo aiuto anche ad un automobilista perché lo aiutasse a raggiungere l’uomo in fuga. Proprio grazie alla prontezza del guidatore, che ha preso a bordo il poliziotto, il pusher è stato raggiunto, e bloccato, in cima alla salita del cavalcavia, prima che potesse far perdere le sue tracce.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 13:33

Sono ancora molte le incertezze per il comparto scolastico a quasi un mese dalla riapertura degli istituti, ora si aggiunge un'ulteriore criticità. Se la situazione epidemiologica a settembre fosse quella di oggi, la Provincia potrebbe firmare un'ordinanza per risolvere la questione e portare la capienza al 100%. Fugatti: "Tema da affrontare in Conferenza Stato-Regioni"

07 agosto - 13:51
Un incidente pauroso alle 5 di questa mattina, venerdì 7 agosto, in A22 tra i caselli di Rovereto sud e Ala-Avio. Fortunatamente la famiglia rimasta coinvolta in questo episodio non è in pericolo di vita, anche se sono stati trasferiti all'ospedale di Rovereto per accertamenti e approfondimenti
07 agosto - 13:00

E' successo questa mattina presto a Cassone sul Garda. La macchina non riusciva più a ripartire perché le ruote scivolavano sul ghiaino

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato