Contenuto sponsorizzato

Spaccio di eroina nella collina est di Trento, polizia locale e squadra mobile fermano due giovani di 24 e 28 anni

Alcuni cittadini hanno segnalato, nei pressi di una passeggiata molto frequentata, strane attività in uno dei sobborghi della collina est sia agli agenti dell'Unità operativa crimine diffuso della Squadra mobile che agli agenti del Nucleo civico della Polizia locale

Pubblicato il - 25 febbraio 2021 - 18:59

TRENTO. Grazie alle segnalazioni dei cittadini unite ai controlli della squadra mobile e del nucleo civico della Polizia locale di Trento, due spacciatori di 24 e 28 anni sono stati fermati e denunciati.

 

Le prime segnalazioni sono arrivate da una passeggiata molto frequentata in uno dei sobborghi della collina est e i sospetti delle forze dell'ordine sono ricadute su una possibile attività di spaccio tipo “drive in”.

 

La presenza di persone dedite al consumo di sostanze stupefacenti era stata notata anche da un agente della Mobile che nel tempo libero pratica il running anche in collina e da un agente del Nucleo durante alcuni giri in mountain bike.

 

Alla luce delle informazioni assunte e di altri riscontri avuti, quali il controllo delle targhe dei veicoli in transito, si è deciso di approfondire gli spunti investigativi e nel corso di un controllo del territorio due agenti della Polizia locale hanno notato nei pressi della zona segnalata un soggetto, assiduo frequentatore della piazza di spaccio di Piazza Dante, che entrava ed usciva da uno stabile

 

Veniva quindi predisposto un servizio congiunto in abiti borghesi. Ad un certo punto gli agenti appostati hanno notato un soggetto che usciva dal cortile dell'abitazione e si avvicinava ad un’altra persona. Sono intervenuti immediatamente accertando in flagranza la cessione di due dosi di eroina per 20 euro, che lo spacciatore aveva ancora in mano. Lo hanno sottoposto poi a perquisizione personale, trovando un'ulteriore dose di eroina già pronta per lo spaccio.

 

Si è poi proseguito, attraverso l'uso delle unità cinofile, a perquisire l'abitazione da cui proveniva il soggetto. All'interno della camera occupata dal soggetto e da un complice - anch'egli noto per precedenti reati inerenti lo spaccio – sono state rinvenute altre nove dosi di eroina già pronte e tre palline di maggiori dimensioni ancora da frazionare, per un peso complessivo di tre grammi e mezzo.

 

Anche sulle basi di altre pregresse attività di indagine i due soggetti, di 24 e 28 anni, sono stati denunciati a piede libero per spaccio; la droga ed il denaro sono stati immediatamente sequestrati.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato