Contenuto sponsorizzato

Tragedia in val di Non, la vittima è Diego Angeli. E' stato sbalzato e travolto dal trattore che è finito in un dirupo

Una tragedia che non ha lasciato scampo al 57enne della val di Sole e residente a Croviana. L'incidente è avvenuto nell'area boschiva di Bresimo, stava svolgendo alcuni lavori per una bonifica quando il mezzo è finito in un dirupo. Vano il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi. Lascia la moglie e due figli

Pubblicato il - 18 giugno 2020 - 13:22

BRESIMO. E' Diego Angeli di 57 anni la vittima del drammatico incidente in val di Non. Lascia la moglie e due figli

 

Una tragedia che non ha lasciato scampo al 57enne della val di Sole e residente a Croviana

 

L'allerta è scattata intorno alle 9.30 di oggi, giovedì 18 giugno, a Bresimo, quando è avvenuto l'incidente (Qui articolo).

 

Il 57enne stava eseguendo alcuni lavori di bonifica per una ditta di escavazione di Mezzana, si trovava alla guida di un trattore con motrice e rimorchio nell'area boschiva in un zona un po' impervia. 

 

Forse un malore o una distrazione, Angeli ha perso il controllo del mezzo agricolo che è uscito di strada

 

Il trattore è precipitato in un dirupo e il 57enne è stato sbalzato fuori dalla cabina e quindi è stato travolto dal mezzo. 

 

Una dinamica che non gli ha, purtroppo, lasciato scampo. Il lavoratore è, infatti, morto sul colpo.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono precipitati i soccorsi, ambulanzavigili del fuoco di Bresimo, i corpi di Livo e Cles, oltre a Uopsal e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Un incidente particolarmente grave e così da Trento è decollato anche l'elicottero che nel giro di pochi minuti è atterrato in val di Non.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha avviato le manovre sul 57enne.

 

Purtroppo, però, tutto si è rivelato vano, troppo gravi le ferite riportate nell'incidente e Angeli è morto. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 15:55

L'escursionista, che si trovava con un amico all'uscita della 23esima galleria, ha perso l'equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato