Contenuto sponsorizzato

Tragedia nella notte, un'auto investe un gruppo di giovani. Ci sono 6 morti

Un bilancio terribile arriva dall'incidente di questa notte in Valle Aurina. Sul posto Forze dell'ordine, vigili del fuoco e soccorsi sanitari. Altre 11 persone sono rimaste ferite

Pubblicato il - 05 gennaio 2020 - 08:04

BOLZANO. Terribile tragedia nella notte in Valle Aurina. A Luttago pochi minuti dopo l'una un'auto ha centrato un gruppo di ragazzi che si trovavano a piedi lungo una strada. Dalle prime informazioni, erano appena scesi da un pullman nei pressi di un locale quando l'auto li ha falciati.


Sulla dinamica dell'incidente sono ancora in corso i rilievi e le verifiche delle forze dell'ordine.

 

Sei ragazzi, che da quanto si apprende sono tutti di nazionalità germanica, sono morti sul colpo. Altri 11 sono rimasti feriti. Alcuni sono stati trasportati negli ospedali vicini in gravissime condizioni.


Massimo dispiego di forze da parte dei soccorritori, dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato