Contenuto sponsorizzato

Tuffo della Merla, in 117 sfidano il freddo. Sette gradi la temperatura dell’acqua

Il rito da "brividi" ha visto i partecipanti tuffarsi dalla riva, nuotare per una ventina di metri, salire sul pontile, rituffarsi in acqua e tornare a riva. Presente anche una rappresentanza  da Londra, dai Paesi germanici e dall’Albania

Pubblicato il - 26 gennaio 2020 - 17:21

VALLE DI LEDRO.  Sono stati 117 quest'anno i protagonisti del Tuffo della Merla svolto sulle rive del Lago di Ledro  a mezzogiorno con condizioni atmosferiche decisamente invernali: sette gradi la temperatura dell’acqua e un grado e mezzo quella dell’aria percepita dai partecipanti. A sfidare i brividi sono stati arditi provenienti da Trentino, Veneto, Lombardia, Piemonte e anche Abruzzo, oltrechè da Germania e Gran Bretagna.

 

Eterogenea la provenienza dei 117 arditi - ai 115 ufficialmente iscritti all’evento se ne sono aggiunti altri due protagonisti del Tuffo quando già gli organizzatori stavano smontando l’area dell’evento -: maggiormente rappresentati sono stati il Trentino, Verona, Treviso, Brescia, Milano, Crema (Cremona), Vicenza, Mantova, Biella, Bergamo e Chieti . Ma non è mancata una rappresentanza di inglesi, provenienti da Londra, dai Paesi germanici e dall’Albania.

Si è quindi ripetuto il rito da brividi che vede i partecipanti tuffarsi dalla riva, nuotare per una ventina di metri, salire sul pontile, rituffarsi in acqua e tornare a riva. Insomma, una vera e propria impresa da iron man. La sfida al freddo è la vera motivazione per i partecipanti a quest’evento del Trentino, quest’anno addolcito dalla novità creata dallo Chef siculo-rivano Mimmo Sardo: una splendida torta raffigurante il lago di Ledro e con logo del Tuffo ovvero la Merla pronta a immergersi nelle azzurre acque. 

E nonostante le bizze del lago di Ledro - il cui livello dell’acqua è sceso nelle ultime settimane di parecchi metri rispetto ai livelli estivi - il Tuffo della Merla si è svolto regolarmente anche quest’anno grazie al supporto del Comune, intervenuto per addolcire la pendenza della spiaggia sede dell’evento.

 

In totale vi hanno partecipato 89 uomini e 28 donne, di varie età. I due più giovani sono Giovanni e Pietro di sei anni mentre il veterano è Fulvio Bertolotti di 74 anni. Residente a Ledro.È uno dei quattro senatori reduci dal primo lontano cimento del 2009 che vide 15 partecipanti: gli altri sono Luca Degara, Roberto Franceschini, Gianni Amistadi e Fabia Torbol. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato