Contenuto sponsorizzato

Vanno con le ciaspole sulla Vigolana ma rimangono bloccati. Quattro 23enni portati in salvo nella notte dal soccorso alpino

Ad intervenire anche l'elicottero che però non ha potuto portare a termine il recupero per la presenza di nebbia in quota. I soccorritori hanno raggiunto i quattro ragazzi a piedi e con gli sci d'alpinismo

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 22 dicembre 2020 - 10:06

CALDONAZZO. Bloccati nella neve al freddo e al buio. Sono stati momenti di paura per quattro ragazzi, due donne e due uomini, di 23 anni che nella tarda serata di ieri sono stati portati in salvo dal Soccorso alpino Trentino.

 

I quattro ragazzi erano partiti da Besenello per fare un'escursione con le ciaspole sulla Vigolana attraverso la riserva naturale di Scanuppia. Arrivati a una quota di circa 2 mila metri, lungo il sentiero 453, poco sotto cima Vigolana, non sono più riusciti a proseguire e nemmeno a tornare indietro.

 

Hanno quindi chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 20.20.

 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero che, tuttavia, non ha potuto portare a termine il recupero per la presenza di nebbia in quota.

 

Quattro operatori della Stazione Levico, pronti in piazzola, sono stati recuperati a bordo dell'elicottero e fatti sbarcare al limitare della nebbia, a una quota di circa 1.800 metri. In circa un'ora, i soccorritori hanno raggiunto i quattro ragazzi a piedi e con gli sci d'alpinismo.

 

Dopo averli rifocillati, li hanno accompagnati in sicurezza fino a una quota di circa 1.600, nei pressi di Malga Valli. Grazie a una finestra di bel tempo, infatti, l'elicottero ha potuto alzarsi in volo e recuperare i quattro ragazzi, che sono stati trasferiti al nucleo elicotteri di Trento, dove sono stati visitati dal medico. Per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato