Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, aperta l’iscrizione per la vaccinazione degli ultra80enni, Fugatti: “Ci aspettiamo delle difficoltà, ma nessuno resterà escluso”

L’Azienda sanitaria ha calcolato che gli ultra80enni da vaccinare sono circa 30.000, seppur con difficoltà è già possibile provare a prenotare sul Cup online. Fugatti: “Non è un click day il vaccino lo prenderanno tutti gli aventi diritto, anche se nelle prime ore è attesa una grande affluenza e conseguentemente non sarà facile prenotare il vaccino”

Di T.G. - 10 febbraio 2021 - 19:20

TRENTO. Pronti via, già da queste ore per gli ultra80enni è possibile tentare di prenotare un vaccino. Parola del presidente della Provincia Maurizio Fugatti che però ammette che soprattutto nei primi giorni ci potranno essere dei problemi. “Non è un click day – sottolinea – il vaccino lo prenderanno tutti gli aventi diritto, anche se nelle prime ore è attesa una grande affluenza e conseguentemente non sarà facile prenotare il vaccino”.

 

A molti torneranno in mente le difficoltà riscontrate nei primi giorni di febbraio, quando fu praticamente impossibile riuscire a completare la prenotazione perché il sistema era andato in tilt (articoli QUI e QUI, QUI il caso più recente). Ad ogni modo questa volta sarà diverso perché non ci sarà un numero chiuso ma potenzialmente tutti gli over80 trentini potranno prenotare una dose. “Nessuno rimarrà escluso” ribadisce Fugatti anche se le criticità non mancheranno. “Sappiamo che per un solo avente diritto i tentativi di prenotazione si moltiplicano per tre perché più famigliari provano a completare la procedura per il proprio parente, è legittimo, ma ciò può mettere in difficoltà il sistema”.

 

L’Azienda sanitaria ha calcolato che gli ultra80enni da vaccinare sono circa 30.000, con il sistema del Cup online (passaggio obbligato per prenotare una dose) che potrà garantire circa 200 prenotazione orarie il che significa che il sistema ne accoglierà tra le 2.500 e le 3.000 al giorno. Come anticipato dal presidente Fugatti già in queste ore sarà possibile, seppur con difficoltà”, provare a passare attraverso le Forche Caudine del Cup online che per molti anziani si è rivelato un ostacolo insormontabile, tra la poca dimestichezza con la tecnologia e tutte le criticità riscontrate.

 

La Provincia si aspetta di completare la campagna di vaccinazione tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, sempre che le dosi in arrivo previste vengano confermate. Per gli over 80 saranno usati vaccini Pfizer e Moderna che per via delle loro caratteristiche tecniche e specificità non potranno essere somministrati dai medici di base.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 dicembre - 22:54
L'allarme è stato lanciato dai familiari, preoccupati per il mancato rientro a casa. L'auto è stata trovata a Zambana Vecchia, mentre il [...]
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato