Contenuto sponsorizzato

Vaccinazioni per over 80, l'Apss: "Il sito sta reggendo alla grande richiesta di accessi''. Ma resta impossibile collegarsi per il ''Limite massimo di utilizzatori raggiunto''

Da ieri sono state riaperte le iscrizioni, anche se Fugatti, ieri, aveva già messo le mani avanti spiegando che ci sarebbero potuti essere dei problemi, e infatti i problemi ci sono stati e ci sono tutt'ora, enormi, anche questa volta e tante le famiglie in difficoltà. "Ci scusiamo per il disagio e chiediamo alla cittadinanza di pazientare e consigliamo di accedere al sistema anche nei prossimi giorni". Interrogazioni di Lucia Coppola e Paolo Zanella

Di Luca Andreazza - 11 February 2021 - 11:38

TRENTO. "Anche in questa seconda tranche di prenotazioni è elevata la richiesta di essere vaccinati contro il Covid-19. Il sistema, che è stato attivato ieri nel pomeriggio per effettuare alcune prove tecniche, pur con difficoltà, sta reggendo alla grande richiesta di accessi". Questa la nota dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari per quanto riguarda la campagna vaccinale per over 80. Sono interminabili i minuti di ricarica della rotella con la scritta "Limite massimo di utilizzatori raggiunto. La pagina verrà automaticamente ricaricata non appena sarà il suo turno di accesso" in pianta stabile per tantissime persone che si collegano nel tentativo di registrarsi per ottenere l'appuntamento. Sono già arrivate le prime interrogazioni in Provincia, firmate Lucia Coppola e Paolo Zanella.

 

"L'Apss - spiega la nota - si scusa per il disagio, chiede alla cittadinanza di pazientare e consiglia di accedere al sistema anche nei prossimi giorni per diluire le prenotazioni e ricorda che la prenotazione online è accessibile 24 ore su 24. Sono stati aperti posti in agenda per 22.500 persone (per un totale 45 mila dosi) e tutte le persone nate prima del 31 gennaio 1941, che non si sono ammalate di Covid-19 negli ultimi tre mesi, saranno vaccinate al massimo entro metà aprile".

 

Da ieri sono state riaperte le iscrizioni, era stato promesso che il portale sarebbe stato potenziato anche se Fugatti, ieri, aveva già messo le mani avanti spiegando che ci sarebbero potuti essere dei problemi, e infatti i problemi ci sono stati e ci sono tutt'ora, enormi, insopportabili, anche questa volta e tante le famiglie in difficoltà (Qui articolo). 

 

"Nella serata di ieri sono state registrate 2.650 prenotazioni - spiega la nota - per un totale di 5.300 dosi e nelle prime ore di questa mattina sono già state eseguite altre 1.407 prenotazioni. Nei giorni scorsi, il sistema di prenotazione è stato rafforzato adattandolo ai comportamenti concreti degli utenti e, nei prossimi due giorni, la capacità di risposta salirà dalle 200 prenotazioni all’ora registrate ieri fino a 1.000 prenotazioni all’ora; tutto il personale della ditta appaltatrice del servizio è operativo per il monitoraggio delle attività e la verifica lato contact center e centrale numero verde"

 

La platea di beneficiari riguarda circa 38 mila over 80 presenti sul territorio provinciale. "Continuano intanto le somministrazioni del vaccino a coloro che hanno prenotato nei centri vaccinali di Arco, Borgo Valsugana, Cavalese, Cembra, Cles, Malè, Mezzolombardo, Pergine, Primiero San Martino di Castrozza, Rovereto, San Giovanni di Fassa, Tione e Trento. Fino a ieri, in Trentino sono state somministrate 2.375 dosi a persone con più di 80 anni; si tratta di un risultato molto alto, superiore a cinque volte la media nazionale, un risultato importante perché questo che concretamente serve per diminuire l'impatto della malattia sulla popolazione".

 

Già nella prima finestra di prenotazioni si sono avute tantissime problemi per quanto riguarda le prenotazioni online per gli ultra 80enni con intere famiglie costrette a passare ore e ore sul sito del Cup per cercare di registrare i loro anziani, salvo non riuscire nemmeno a connettersi, non riuscire a parlare con gli operatori del Cup e finire, magari per ottenere l'appuntamento salvo poi scoprire il giorno della vaccinazione che quell'appuntamento non c'eraChe è quanto vi abbiamo raccontato ieri e che è successo a una signora di oltre 90 anni.

 

Segnaliamo che un modo per verificare poi l'effettiva prenotazione in assenza di mail o sms di conferma è quello di collegarsi al sistema treC con le credenziali e verificare gli appuntamenti in "Gestisci prenotazioni".

 

"Già il 2 febbraio scorso - commenta Lucia Coppola - ho interrogato la Provincia in merito alle grandi difficoltà che hanno incontrato gli over 80 per prenotare la vaccinazione, il sistema era andato in tilt e il numero verde era sempre occupato. Sono seguite tante rassicurazioni ma non è cambiato nulla. Ieri è ripartita anticipata, senza comunicazioni ufficiali, la seconda fase di prenotazioni. Chi è stato fortunato e ha saputo, tramite il passaparola, che la prenotazione era già partita è riuscito a trovare un posto. Dopo poche ore il sistema non funzionava più. Non mi sembra un modo serio di organizzare una campagna così importante come quella che dovrebbe portare alla sconfitta di una pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero. Per non parlare delle persone che sono riuscite a collegarsi al sito del Cup ma che a metà della procedura si sono trovate con il programma bloccato".

 

Negli scorsi giorni era stata approvata una risoluzione proposta dall'ex assessore Luca Zeni per impegnare la Giunta a rivalutare le modalità di prenotazione del vaccino. "Il sistema è andato nuovamente in crash e nuovamente le poche persone che riescono a arrivare in fondo alla procedura non vedono tutti gli appuntamenti disponibili fino ad aprile (alcuni vedono la disponibilità di una sola sede) e non capiscono se il tutto sia andato a buon fine o meno. Tentando di contattare il numero verde, poi, è pressoché impossibile prendere la linea", conclude Paolo Zanella.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 November - 13:35
Con una mail indirizzata “a tutto il personale provinciale (compresi direttori e dirigenti)” la Provincia cerca 120 volontari per seguire le [...]
Società
29 November - 14:01
Dopo la recentissima nomina a Sparkling Wine Producer of the Year 2021 da parte di The Champagne&Sparkling Wine World Championships, Ferrari [...]
Cronaca
29 November - 13:03
Non è ancora stata precisata la causa del decesso, se sia collegato a un incidente oppure a un malore. I soccorsi sull'Etna sono stati ostacoli e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato