Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 3 positivi a Borgo e 2 casi a Pergine. Ecco i 27 Comuni del contagio e dove sono avvenuti i 4 decessi

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

Di Luca Andreazza - 17 January 2021 - 19:26

TRENTO. Ci sono 25.353 casi (il pannello di monitoraggio riporta da un paio di giorni solo i nuovi positivi accertati con tampone molecolare) e 1.127 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus da inizio epidemia, sono 22.053 i guariti da inizio emergenza e 2.274 gli attuali positivi al tampone molecolare. Sono stati, purtroppo, comunicati 4 decessi, di cui 3 in ospedale. Le morti sono state attribuite ai Comuni di Trento (3 vittime) e Isera. Il bilancio è di 657 decessi in questa seconda ondata di Covid.

 

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva 46 in alta intensità. Sono stati trovati 49 positivi dall'analisi di 2.016 tamponi molecolari; gli altri 86 contagi sono stati individuati tramite 615 test antigenici. Il rapporto contagi/tamponi si attesta in via generale al 5,1%. Si aggiungono 104 positività a conferma dei test rapidi dei giorni scorsi (Qui articolo).

 

Fronte campagna vaccinazione. Sono 10.740 le dosi somministrate in Trentino di cui 3.067 a ospiti di residenze per anziani. Dopo la figuraccia dei giorni scorsi delle autorità, sono partite nel frattempo le somministrazioni ai volontari e al personale dipendente delle associazioni attive nel servizio di emergenza urgenza in convenzione con l'Azienda provinciale per i servizi sanitari (Qui articolo).

 

Il pannello di monitoraggio provinciale riporta solo i 49 casi accertati con tampone molecolare nelle ultime 24 ore, mentre nei giorni scorsi venivano inseriti anche i contagi da molecolare a conferma della positività da test antigenico. 

 

Nel dettaglio i risultati dei tamponi molecolari. A Rovereto sono stati trovati 10 contagi che si porta a 235 attuali positivi e 4 casi a Trento (362 attuali positivi).

 

Poi 3 positività a Borgo Valsugana (44 attuali positivi); 2 infezioni a Pergine (114 attuali positivi), Arco (50 attuali positivi), Ala (25 attuali positivi), Altopiano della Vigolana (17 attuali positivi), Civezzano (9 attuali positivi) e Nomi (6 attuali positivi). 

 

E ancora 1 positivo a Isera (12 attuali positivi), Riva del Garda (53 attuali positivi), Lavis (25 attuali positivi), Baselga di Pinè (28 attuali positivi), Mezzolombardo (34 attuali positivi), San Giovanni di Fassa (9 attuali positivi), Castel Ivano (18 attuali positivi), Brentonico (19 attuali positivi), Vallelaghi (18 attuali positivi), Cavedine (5 attuali positivi), Madruzzo (13 attuali positivi), Avio (20 attuali positivi), Pomarolo (16 attuali positivi), Nogaredo (25 attuali positivi), Pieve Tesino (15 attuali positivi), Novaledo (5 attuali positivi), San Lorenzo Dorsino (5 attuali positivi) e Bieno (3 attuali positivi). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 15:03

Il sindaco di Pergine-Valsuagana contro chi non rispetta le regole anti-Covid: “Domenica ho ricevuto decine di chiamate, messaggi e video di cittadini per segnalare assembramenti di persone, molte senza mascherina, che dimostrano solo la mancanza di responsabilità nei confronti innanzitutto dei propri familiari anziani”

08 March - 15:10

Il giovane, alla presenza dei suoi avvocati, ha ammesso le sue responsabilità in merito al decesso dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli.  La vicenda è iniziata il 4 gennaio scorso 

08 March - 13:59

A limitare la possibilità di autodeterminarsi e il concetto stesso di libertà, esistono anche realtà come le associazioni pro life e contesti universitari come il Campus bio-medico di Roma, un policlinico privato e cattolico ma accreditato con il Servizio sanitario nazionale. Negli scorsi mesi, per esempio, le strade di Trento sono state percorse da camion vela che promuovevano la nuova campagna di Pro Vita & Famiglia e alcuni muri della città accolgono ancora manifesti antiabortisti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato