Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l'Italia pronta a diventare tutta zona bianca e via l'obbligo di mascherina all'aperto

Da lunedì 28 giugno anche la valle d'Aosta entra in zona bianca e così tutta Italia avrà la stessa classificazione. In queste zone non è previsto il coprifuoco e gli spostamenti sono liberi ma rimane comunque obbligatorio rispettare il distanziamento sociale

Pubblicato il - 22 June 2021 - 16:18

ROMA. Via l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. Dopo il parere del Comitato tecnico scientifico, il governo ha annunciato che la disposizione entra in vigore dal 28 giugno.

Da lunedì anche la valle d'Aosta entra in zona bianca e così tutta Italia avrà la stessa classificazione. In queste zone non è previsto il coprifuoco e gli spostamenti sono liberi ma rimane comunque obbligatorio rispettare il distanziamento sociale. 

 

Resta comunque necessario avere sempre la mascherina a portata di mano per ogni altra necessità. Il dispositivo di protezione individuale deve essere indossato negli spazi chiusi, in caso di assembramenti all'aperto (una fila nei luoghi pubblici), sui mezzi di trasporto pubblici quali bus, treni e aerei, così come se ci si trova in casa tra persone non vaccinate.

 

La mascherina resta dopo il 28 giugno per i proteggere i soggetti fragili e immunodepressi, inoltre deve essere sempre indossata negli ambienti sanitari secondo i protocolli in essere e si devono seguire le disposizione per l'esercizio in sicurezza delle attività economiche, produttive e ricreative.

 

Il Cts ricorda che "le mascherine sono tra i mezzi più efficaci per la riduzione della circolazione del virus; lo scenario epidemiologico è caratterizzato da una incidenza stabilmente e significativamente sotto i 50 casi ogni 100 mila abitanti nei 7 giorni indicativa di una contenuta circolazione del virus".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 10:27
Le condizioni del centauro sono apparse subito molto gravi. I sanitari dell’equipe medica hanno tentato di rianimare il motociclista purtroppo [...]
Cronaca
25 luglio - 10:58
Notte impegnativa per i carabinieri e i sanitari, nella zona del lago di Caldonazzo prima è stato fatto esplodere un grosso petardo poi è [...]
Cronaca
25 luglio - 10:19
Il traffico stradale (sia in A22 che sulle provinciali e statali) e ferroviario è ripreso alle 9 di questa mattina, 25 luglio, dopo la fine delle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato