Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nuovo Dpcm in vigore fino a Pasqua, Speranza: “Non ci sono le condizioni per allentare le misure”

Il nuovo Dcpm dovrebbe entrare in vigore dal prossimo 6 marzo fino al 6 aprile, festività di Pasqua comprese. Domani il Governo incontrerà le Regioni per discutere le nuove misure. Speranza: “Siamo all’ultimo miglio non possiamo abbassare la guardia”

Di T.G. - 24 febbraio 2021 - 15:47

ROMA. “Non ci sono le condizioni epidemiologiche per abbassare le misure di contrasto alla pandemia”, così il ministro alla Salute Roberto Speranza ha annunciato al Senato l’arrivo di un nuovo Dpcm che dovrebbe entrare in vigore dal prossimo 6 marzo fino al 6 aprile e pertanto includerà anche le festività di Pasqua.

 

Il ministro ha sottolineato la fase cruciale che sta attraversando il Paese nel mezzo di una campagna vaccinale che probabilmente non sta rispettando le attese e procede a rilento: “Siamo all’ultimo miglio non possiamo abbassare la guardia”. Queste dichiarazioni sembrano chiudere la porta a un possibile allentamento delle misure restrittive come si sarebbero auspicate le Regioni.

 

Speranza ha fatto sapere che l’Rt nazionale è in aumento e potrebbe superare l’1, non a caso in cinque Regioni i posti letto in terapia intensiva hanno superato le soglie critiche. Nella giornata di domani, 25 febbraio, è atteso un incontro fra Governo e enti locali durante il quale saranno discusse le nuove misure che entreranno in vigore con il Dpcm di marzo. La ministra degli Affari Regionali, Maria Stella Gelmini e lo stesso Speranza incontreranno i rappresentanti delle Regioni, delle Province e dei Comuni.

 

Da quanto si apprende rimarrà in vigore la classificazione per zone colorate e non dovrebbero nemmeno essere rivisti i parametri, contrariamente a quanto richiesto dalla Conferenza delle regioni. “Differenziare le misure fra i vari territori, legando le scelte a parametri scientifici, ci permette di agire in modo proporzionale e ci ha consentito di non ricorrere a nuovi lockdown generalizzati”, ha concluso Speranza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 aprile - 13:00
L'altra questione posta all'attenzione del presidente del Consiglio Draghi riguarda i gettiti fiscali arretrati derivanti anch'essi dal Patto di [...]
Ambiente
22 aprile - 13:25
Negli scorsi giorni sono state trovate morte centinaia di api nella zona di Caldonazzo, da qui viene evidenziata la necessità di accelerare [...]
Politica
21 aprile - 17:17
In totale sono stati 211 i contadini che sono riusciti a inoltrare domanda, 185 dei quali residenti in val di Non. Alessio Manica ha depositato una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato