Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, oltre 700 casi in Alto Adige ma i tamponi sfiorano la quota 12mila. Crescono i numeri dei pazienti in ospedale

La situazione in Alto Adige appare ancora piuttosto critica. A un giorno dell'entrata in vigore del lockdown duro, i nuovi positivi sono 721, con oltre 11.500 tamponi effettuati. 6 i decessi. Crescono i numeri in ospedale

Di Davide Leveghi - 09 February 2021 - 13:02

BOLZANO. Continua a correre il contagio in Alto Adige, dove rispetto alla giornata di lunedì 8 febbraio il numero dei tamponi torna a essere molto alto. Sono 11.591, infatti, tra molecolari (1543) e antigenici rapidi (10.048), i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, da cui sono stati individuati 721 nuovi positivi (156 ai test pcr, 565 ai rapidi). Il tasso contagi/tamponi si abbassa così, attestandosi al 6,22%.

 

Il numero dei decessi, nondimeno, continua a essere molto alto. Sono 6 i morti nelle ultime 24 ore, per un bilancio totale che sale così a 913 decessi da inizio pandemia (621 solamente in questa seconda ondata). Da inizio epidemia, il numero di persone testate positive al pcr si attesta a 38.416.

 

Per quanto riguarda la situazione degli ospedali, i pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sale a 250, a 36 quello dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva. Il numero di persone ricoverate nelle strutture private convenzionate rimane invece stabile a 162. Crescono anche i numeri delle persone in isolamento: sono 27 quelle ospitate nelle strutture appositamente allestite a Colle Isarco e Sarnes, 16.795 quelli costretti alla quarantena o all'isolamento domiciliare.

 

Dalla giornata di lunedì 8 febbraio, come noto, il territorio altoatesino ha visto l'entrata in vigore del lockdown severo, con divieto di spostamento al di fuori del proprio Comune se non per motivo di lavoro, studio, salute e esigenze particolari. Le scuole rimangono invece chiuse secondo il grado. Bar, ristoranti e negozi avranno invece le serrande abbassate (QUI l'ordinanza). La scelta della Provincia è stata accolta con malumore sia dalle opposizioni che da alcuni settori della popolazione, con una manifestazione organizzata a Bolzano nella giornata di domenica 7 febbraio. 

 

La situazione altoatesina è particolarmente critica per la cosiddetta “variante inglese”, individuata per la prima volta a Lana. Qui, non a caso, è stato istituita una campagna di screening aperta a tutti e di una durata settimanale. Per questo il numero dei tamponi rapidi è particolarmente alto, in una situazione complessiva, comunque, di grande attività di testing (diversamente da quanto avviene nel vicino Trentino). In Tirolo, intanto, la situazione appare altrettanto critica, connessa però alla “variante sudafricana”. Per questo il cancelliere Sebastian Kurz ha esortato a evitare i viaggi nella regione di Innsbruck.

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (8 febbraio): 1.543

Nuovi casi testati positivi da PCR: 156

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 38.416

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 446.377

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 186.732 (+316)

 

Test antigenici:

Test antigenici eseguiti ieri: 10.048

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 565 

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 250 (8.2.2021)

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate (postacuti respetivamente ricoverati da RSA) : 162

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 27 (27 a Colle Isarco e 0 a Sarnes) (8.2.2021)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva36 (di cui 30 classificati ICU-Covid) (8.2.2021)

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 913 (+6)

Persone in quarantene/isolamento domiciliare16.795

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 92.565

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 109.360

Persone guarite: Persone guarite da PCR 24.976 (+55). A queste si aggiungono 1.631 (+6) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 10.159 (+454).

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.437, di questi 1.064 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 41, di questi 29 guariti (al 02.01.2021) 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato