Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, quasi 700 positivi e 6 decessi in Alto Adige ma i tamponi sono oltre 8.000 (nel vicino Trentino ieri erano meno della metà)

I dati di oggi confermano il trend preoccupante che si sta delineando in provincia di Bolzano con la variante inglese. Kompatscher annuncia il lockdown totale da lunedì

Pubblicato il - 05 febbraio 2021 - 12:56

BOLZANO. Ancora quasi 700 positivi trovati (687) e, purtroppo, sei vittime in più. Inoltre crescono le ospedalizzazioni con sei ricoveri in più nei normali reparti ospedalieri anche se rimangono stabili le persone in terapia intensiva. Il quadro del contagio in Alto Adige sembra tornato indietro a pochi mesi fa, a novembre, nel pieno della seconda ondata che ha travolto il Paese.

 

Mentre il resto d'Italia vede calare, giorno dopo giorno, il livello di contagio, i decessi e i ricoveri, in Provincia di Bolzano il trend è opposto. A cambiare gli equilibri dopo un percorso difficilissimo nelle scorse settimane, con una zona rossa autoproclamata dal presidente Kompatscher (mentre per Roma poteva restare gialla come il vicino Trentino) e una seconda zona rossa poche settimane fa, salvo poi opporsi ai provvedimenti nazionali e gestirsi come zona gialla nonostante fossero stati bollati come rossi. Ora le libertà concesse dal presidente della Provincia negli ultimi tempi gli altoatesini le pagano con gli interessi visto che tornano in lockdown e vedono di nuovo salire i morti.

 

Con i sei di oggi si arriva a quota 893, 601 da settembre, comunque lontanissimi dal livello del vicino Trentino dove i morti da inizio epidemia sono 1.223 (753 solo in questa seconda ondata). Molto diversa anche la situazione sul piano dei tamponi tra i due territori: in Alto Adige anche oggi si contano un totale di 8.261 tamponi (2.691 molecolari e 5.570 antigenici) mentre ieri erano 7.656; in Trentino ieri erano 3.867 tra tamponi molecolari e antigenici e i positivi 240 mentre i morti erano 5.

 

 

Questo il quadro completo del contagio

 

Comunicati dell’Azienda sanitaria -I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.691 tamponi PCR e registrati 338 nuovi casi positivi. Inoltre 349 test antigenici positivi.

A livello provinciale ad oggi (5 febbraio) sono stati effettuati in totale 438.261 tamponi su 184.552 persone.

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (4 febbraio): 2.691

Nuovi casi testati positivi da PCR: 338

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 37.391

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 438.261

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 184.552 (+866)

Test antigenici:

Test antigenici eseguiti ieri: 5.570

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 349

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 255

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate (post-acuti rispettivamente ricoverati da Rsa) : 159

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 24 (24 a Colle Isarco e 0 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 35

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 893(+6)

Persone in quarantene/isolamento domiciliare: 15.449

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 89.287

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 104.736

Persone guarite: Persone guarite da PCR 24.500 (+176). A queste si aggiungono 1.616 (+6) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 9.403 (+0).

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.437, di questi 1.064 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 41, di questi 29 guariti (al 02.01.2021) 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato