Contenuto sponsorizzato

Covid, l'Italia del green pass tiene: calano i ricoveri e l'incidenza dei casi è costante. Il dato più alto in Alto Adige, ultimo per vaccinazioni

La Provincia di Bolzano ha un'incidenza di 85,6 casi ogni 100.000 abitanti mentre la media nazionale è ferma a 34 casi (erano 29 una settimana fa). Dati non preoccupanti ma sopra la media nazionale anche per le occupazioni dei posti letto negli ospedali

Di L.P. - 22 October 2021 - 16:38

BOLZANO. Mentre l'Europa dell'Est è in ginocchio per il ritorno del Covid con il record di morti fatti segnare in Russia, Ucraina e Romania, con la Bulgaria costretta ad introdurre il green pass all'italiana (pur essendo all'ultimo posto in Europa per vaccinazioni) e la Lettonia che torna in lockdown e il Regno Unito viaggia con oltre 50.000 nuovi contagiati al giorno, in Italia la situazione Covid pare stabile.  

 

Il monitoraggio settimanale Covid Iss-Ministero della Salute vede una lieve risalita per l'incidenza settimanale dei casi (da 29 a 34 casi ogni 100.000 abitanti) ma, ovviamente, è lontanissima dal rialzo che si sta avendo nei Paesi a bassa vaccinazione. Il Green pass si sta dimostrando un provvedimento molto lungimirante e, fortunatamente, i dati dicono che in Italia sono in calo i ricoveri in terapia intensiva e anche in aree mediche. Nel dettaglio la situazione ''peggiore'', ma sempre a livello relativo e quindi rapportata all'ottima situazione nazionale, la si registra in Alto Adige non a caso il territorio con il più basso livello di popolazione protetta dal vaccino.

 

Le Regioni con l'incidenza più elevata, quindi, sono Provincia autonoma di Bolzano (85,6 ogni 100.000 abitanti), Friuli Venezia Giulia (51,7) e Veneto (48,3). Il valore nazionale di 34 si trova sotto la soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 che consente il controllo della trasmissioni con il tracciamento.

 

E la Provincia di Bolzano ha anche dei livelli di occupazione delle terapie intensive e delle aree non critiche per casi Covid leggermente superiori al livello nazionale. L'Alto Adige oggi, da dati Agenas, è al 6% per entrambe le voci mentre la media nazionale è al 4% per entrambe le voci. Per il report settimanale il tasso di occupazione nazionale in terapia intensiva è in lieve diminuzione al 3,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce al 4,2%.

 

 

E' in aumento il numero di nuovi casi di Covid-19 non associati a catene di trasmissione (4.759 vs 4.551 della settimana precedente). La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è in lieve diminuzione (33% vs 34% la scorsa settimana). È in leggero aumento invece la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (48% vs 47%). Resta stabile la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (19% vs 19%).  La variante delta continua a rappresentare la quasi totalità dei casi in Italia.

 

''Una più elevata copertura vaccinale - si legge nella bozza dell'Iss - il completamento dei cicli di vaccinazione ed il mantenimento di una elevata risposta immunitaria, in particolare nelle categorie a rischio, anche attraverso la dose di richiamo nelle categorie indicate dalle disposizioni ministeriali, rappresentano gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti''.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
03 dicembre - 09:43
Lo sciopero del black friday da parte dei driver è stato scongiurato grazia a un accordo raggiunto fra sindacati e ditte che effettuano le [...]
Cronaca
03 dicembre - 09:13
Due giovani morti sulla strada, Alessia Andreatta è rimasta vittima di un tragico incidente in A22 mentre la vita di Tommaso Delpero si è [...]
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato