Contenuto sponsorizzato

Dopo il video del ponte che si sfalda arrivano i controlli: “Accesso garantito solo ai mezzi di soccorso e alle auto”

A Ponte Caffaro sono in corso le ispezioni per valutare il degrado del ponte che collega Trentino e Lombardia. Divieto di transito per i mezzi pesanti, la Provincia di Brescia: “In caso di emergenza si provvederà ad interrompere l’ispezione per consentire il passaggio”

Di T.G. - 07 febbraio 2021 - 10:06

TRENTO. L’ispezione per valutare lo stato di degrado del ponte che unisce Trentino e Lombardia, fra i Comuni di Bagolino e Storo (Lodrone), è iniziata questa mattina, domenica 7 febbraio, alle 8e30. In un orario durante il quale non dovrebbero esserci mezzi pesanti in circolazione. Secondo le autorità bresciane l’ispezione dovrebbe concludersi in mattinata. Per il momento la viabilità sarà regolata da senso alternato, ma solo per le automobili, per il resto verrà garantito il passaggio solo ai mezzi di soccorso. “In caso di emergenza – si legge in una nota ella provincia di Brescia – si provvederà ad interrompere l’ispezione per consentire il passaggio”.

 

I controlli si sono resi necessari, anche se la questione era stata sollevata più volte dal consigliere della Pat Alex Marini, dopo che in un video veniva mostrato come la struttura portante fosse così arrugginita da poter essere bucata con un pezzo di metallo (QUI articolo). Così in mattinata sono arrivati dalla Lombardia i mezzi per condurre l’ispezione: in particolare una piattaforma con braccio estendibile che permette di controllare il ponte anche sotto il livello stradale.

 

Per questioni di sicurezza la viabilità ha subito delle modifiche, oltre al senso unico alternato per le automobili, è stato istituito il divieto di circolazione per i mezzi di larghezza superiore ai 2,3 metri in alcuni tratti della Spbs237 “del Caffaro” e nel territorio della frazione Ponte Caffaro del Comune di Bagolino. Nel frattempo, come soluzione temporanea, si sta valutando la costruzione di una struttura provvisoria (QUI articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 13:35
Con una mail indirizzata “a tutto il personale provinciale (compresi direttori e dirigenti)” la Provincia cerca 120 volontari per seguire le [...]
Cronaca
29 novembre - 12:34
In Provincia di Bolzano sono 93 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri (75 è il limite per il cambio di colore), 12 quelli in [...]
Cronaca
29 novembre - 13:02
A interessare la polizia è stato il Pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara di Trento: si sono presentati 4 giovani, tutti con ferite causate [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato