Contenuto sponsorizzato

Ha cercato di raggiungere la testa del gruppo ma don Gianola è sparito nel vuoto per circa 40 metri. Il sindaco: ''La comunità vicina al gruppo''

Il vice sindaco reggente di Brentonico Moreno Togni: "Dispiace che questo incidente sia avvenuto in quello che sarebbe dovuto essere un momento di spensieratezza. L'amministrazione comunale e la comunità sono naturalmente a disposizione per ogni necessità del gruppo"

Di L.A. - 12 luglio 2021 - 17:31

BRENTONICO. E' ricoverato in condizioni molto serie don Graziano Gianola, originario di Premana (Lecco) e responsabile della pastorale giovanile della Comunità milanese di Gesù Buon Pastore. E' precipitato per una quarantina di metri in un burrone a Brentonico.

 

"Dispiace che questo incidente sia avvenuto in quello che sarebbe dovuto essere un momento di spensieratezza". Commenta Moreno Togni, vice sindaco reggente di Brentonico. "L'amministrazione comunale e la comunità sono naturalmente a disposizione per ogni necessità del gruppo".

 

Avrebbe cercato di portarsi alla testa del gruppo ma è caduto nel dirupo: prima per una quindicina di metri per sbattere contro alcune rocce e poi per un'altra ventina di metri nell'area boschiva (Qui articolo).

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 11 di oggi, lunedì 12 luglio, poco sotto malga Bes a quota circa 1.500 metri lungo il sentiero delle vipere in zona San Valentino.

 

Una tratta non particolarmente difficile ma che deve essere affrontata con preparazione e l'attrezzatura da ferrata e in quel breve tratto con cordino è precipitato nel vuoto per sparire alla vista del gruppo, una sessantina di ragazzi della Lombardia.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portate le unità del soccorso alpino e quindi è stato attivato anche l'elicottero che nel giro di pochi minuti si è portato in quota.

 

L'elicottero, dopo essere riuscito a individuare l'escursionista, ha verricellato sul posto il tecnico di elisoccorso e l'equipe sanitaria. In una seconda rotazione ha trasferito sul luogo dell'incidente tre operatori della Stazione Vallagarina, due dei quali hanno aiutato l'equipaggio dell'elisoccorso nelle operazioni di recupero dell'infortunato, apparso subito in gravi condizioni.

 

L'altro soccorritore ha raggiunto il gruppo di circa 60 persone per assisterle nel rientro in albergo. Il religioso è stato stabilizzato e recuperato a bordo dell'elicottero e trasferito d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
08 August - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 August - 08:56
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ed ha visto sette persone coinvolte e soccorse dai vigili del fuoco e dal personale [...]
Cronaca
08 August - 07:40
Il maltempo di sabato aveva bloccato l'accesso a Malga Pian de Sire nel Cadore. Ieri dopo ore di lavoro i vigili del fuoco sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato