Contenuto sponsorizzato

Il tampone in farmacia non è più gratis e a Bolzano viene preso d'assalto il Palasport

Le code nella struttura di via Resia ormai arrivano fino in strada. I cittadini di Bolzano si stanno ammassando da questa mattina fuori dal palazzetto, al momento l'unico luogo dove possono ricevere il tampone gratuitamente

Pubblicato il - 06 April 2021 - 13:30

BOLZANO. Lunghe code davanti al Palasport di via Resia a Bolzano. Nella mattinata di oggi, martedì 6 aprile, i cittadini del capoluogo altoatesino si sono messi in fila davanti al palazzetto, aspettando di ricevere il test antigenico.

 

Il motivo per questa concentrazione di persone è presto detto: i tamponi nelle farmacie da oggi non sono più gratuiti e i test nasali permanenti nelle scuole partiranno solo nei prossimi giorni. Per allenarsi o frequentare attività extrascolastiche rimane però obbligatorio esibire il risultato di un tampone negativo non più vecchio di 72 ore.

 

In questo momento dunque i bolzanini hanno ancora bisogno di sottoporsi ai tamponi, ma rimane solo un posto in città dove questo servizio viene offerto gratuitamente: il Palasport, che viene letteralmente preso d’assalto. Le code arrivano fino in strada.

 

L’Azienda sanitaria dell’Alto Adige al momento sta monitorando la situazione e valuta possibili soluzioni. Nel frattempo è stata aggiunta una quarta linea di tamponi per smaltire più rapidamente le code di cittadini in attesa. Solo un tampone è risultato positivo dall’inizio dei test questa mattina.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 aprile - 06:01
Maestri di sci, titolari di ristoranti e bar hanno deciso di partire dalle valli di Fiemme e Fassa per protestare davanti ai palazzi della [...]
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato