Contenuto sponsorizzato

In Trentino via libera alle seconde dosi per i turisti. Fugatti: "Dovranno fermarsi almeno per due settimane"

È in fase di sviluppo il software che permetterà ai vacanzieri di prenotare la seconda dose di vaccino in Trentino invece che nella propria Regione. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa il presidente Fugatti, che sottolinea: "Non basteranno gite di un paio di giorni, per usufruire del servizio dovranno soggiornare per almeno due settimane"

Di Mattia Sartori - 01 July 2021 - 13:15

TRENTO. Anche in Trentino arriva il vaccino per i vacanzieri. L’ha annunciato oggi il presidente Fugatti in conferenza stampa. Con l’ok definitivo da parte del generale Figliuolo (Qui articolo) e la partenza di alcune Regioni come Piemonte, Liguria, Lombardia e Abruzzo, anche la Provincia di Trento si attrezzerà per permettere ai turisti di ricevere la seconda dose di vaccino durante il loro soggiorno sul territorio.

 

Fugatti dichiara: “Nelle scorse settimane il generale Figliuolo ha dato alle Regioni la possibilità di organizzarsi autonomamente per la somministrazione della seconda dose ai turisti in vacanza sul territorio. Alla luce di queste direttive abbiamo iniziato a lavorare per predisporre il software che servirà ad offrire la seconda dose a chi soggiornerà in Trentino”.

 

“Ovviamente – prosegue – seguiremo quanto riportano le direttive nazionali anche per quanto riguarda i requisiti necessari ad usufruire del servizio. Non si potrà prenotare la seconda dose se si viene in Trentino solo per una semplice gita fuori porta di un paio di giorni, saranno necessarie almeno due settimane di soggiorno”. Per quanto riguarda le dosi, dovrebbe essere il Governo a provvedere al bilanciamento delle forniture anche a seconda delle vaccinazioni somministrate ai turisti in ogni Regione.

 

Piemonte, Liguria e Abruzzo hanno aperto oggi, giovedì 1 luglio, le prenotazioni per i turisti. In particolare tra Piemonte e Liguria è stato stipulato un accordo, a cui si aggiungerà presto la Lombardia, per permettere di vaccinarsi in entrambe le Regioni e favorire così il turismo tra le due.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Cronaca
03 dicembre - 08:24
Gli acquirenti, dopo aver visionato i veicoli su internet si recavano per dei giri di prova in concessionaria. A quel punto consegnavano agli [...]
Cronaca
03 dicembre - 07:42
E' successo nel tunnel tra Laives e Bronzolo. Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri di Egna
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato