Contenuto sponsorizzato

Insegue i lupi con l'auto, raffica di violazioni contestate a Luca Ghedina. Dall'uso del cellulare alla guida all'obbligo di fermarsi in presenza di animali

Uso del cellulare, guida contromano e a cavallo della linea. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri forestali sull'episodio avvenuto nelle scorse settimane. I lupi sono stati inseguiti per diversi chilometri ad una velocità che va dai 40 ai 50 chilometri orari

Pubblicato il - 20 gennaio 2021 - 09:10

TRENTO. E' una vera e propria raffica di violazioni al codice della strada quelle che per il momento sono state contestante dai carabinieri forestali a Luca Ghedina, l'uomo che ha inseguito con l'auto quattro lupi facendo un video poi finito sui social e scatenando l'indignazione di molte persone. 

 

Nel condannare ovviamente quello che è successo i carabinieri forestali ora hanno contestato diverse violazioni che vanno dall'uso di cellulare mentre si guida, la mancata osservanza dell'obbligo di fermarsi in presenza di animali fino ad arrivare alla guida a cavallo della striscia longitudinale continua.

 

 

A renderlo noto è stato il Nipaaf, nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale del gruppo forestale di Belluno che ha coordinato le indagini assieme alle stazioni di Cortina e Auronzo.

 

Il fatto (QUI L'ARTICOLO), avvenuto delle scorse settimane, ha immediatamente portato i carabinieri forestali a intervenire per ricostruire l'esatta dinamica di quello che è successo e per verificare, inoltre, la salute degli animali e per escludere che ci fossero stati dei ferimenti.

 

Il video, postato sui social, mostrava i poveri animali costretti a correre per diversi chilometri ad una velocità che va tra i 40 e i 50 chilometri orari.

 

Numerose associazioni ambientaliste e gruppi che si occupano del monitoraggio dei lupi immediatamente avevano scritto al ministro esprimendo la loro indignazione e chiedendo provvedimenti esemplari. Un inseguimento simile, avevano spiegato gli esperti, comporta un forte stress per gli animali con ricadute molto gravi sul loro stato di salute. (QUI L'APPROFONDIMENTO)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 settembre - 20:14
Il sindaco di Castello-Molina di Fiemme dopo gli ultimi casi: "Non saprei dire se questa diffusione del coronavirus possa essere attribuito [...]
Cronaca
27 settembre - 21:23
Dopo una malattia si è spenta Nerina Biasiol. Addio alla cuoca che a Malgolo, frazione del Comune di Romeno, ha fondato una delle [...]
Cronaca
27 settembre - 17:57
Episodio è accaduto a Luca Di Leo e al suo Siberian Husky Axel durante una dog trekking dal passo Manghen al Lagorai. Il cane è stato morso alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato