Contenuto sponsorizzato

Insegue i lupi con l'auto, raffica di violazioni contestate a Luca Ghedina. Dall'uso del cellulare alla guida all'obbligo di fermarsi in presenza di animali

Uso del cellulare, guida contromano e a cavallo della linea. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri forestali sull'episodio avvenuto nelle scorse settimane. I lupi sono stati inseguiti per diversi chilometri ad una velocità che va dai 40 ai 50 chilometri orari

Pubblicato il - 20 January 2021 - 09:10

TRENTO. E' una vera e propria raffica di violazioni al codice della strada quelle che per il momento sono state contestante dai carabinieri forestali a Luca Ghedina, l'uomo che ha inseguito con l'auto quattro lupi facendo un video poi finito sui social e scatenando l'indignazione di molte persone. 

 

Nel condannare ovviamente quello che è successo i carabinieri forestali ora hanno contestato diverse violazioni che vanno dall'uso di cellulare mentre si guida, la mancata osservanza dell'obbligo di fermarsi in presenza di animali fino ad arrivare alla guida a cavallo della striscia longitudinale continua.

 

 

A renderlo noto è stato il Nipaaf, nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale del gruppo forestale di Belluno che ha coordinato le indagini assieme alle stazioni di Cortina e Auronzo.

 

Il fatto (QUI L'ARTICOLO), avvenuto delle scorse settimane, ha immediatamente portato i carabinieri forestali a intervenire per ricostruire l'esatta dinamica di quello che è successo e per verificare, inoltre, la salute degli animali e per escludere che ci fossero stati dei ferimenti.

 

Il video, postato sui social, mostrava i poveri animali costretti a correre per diversi chilometri ad una velocità che va tra i 40 e i 50 chilometri orari.

 

Numerose associazioni ambientaliste e gruppi che si occupano del monitoraggio dei lupi immediatamente avevano scritto al ministro esprimendo la loro indignazione e chiedendo provvedimenti esemplari. Un inseguimento simile, avevano spiegato gli esperti, comporta un forte stress per gli animali con ricadute molto gravi sul loro stato di salute. (QUI L'APPROFONDIMENTO)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 February - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 February - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 February - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato