Contenuto sponsorizzato

Lupi inseguiti con l'auto, l'autore del video è il fratello del campione di sci Ghedina: ''Lo rifarei, nessuna intenzione vessatoria e non sono un mostro''

Luca Ghedina è l'autore del video che in queste ore ha scatenato l'indignazione di numerosi cittadini e di numerose associazioni animaliste. "Non ho rovinato la vita a quei 4 lupi. Loro corrono a quella velocità ed io ho solamente cercato di stargli dietro con la macchina per fare il video più lungo possibile. Ero molto emozionato, ho avuto la pelle d'oca per due minuti"

Di Giuseppe Fin - 09 January 2021 - 13:00

BELLUNO. “Non ho avuto alcuna intenzione vessatoria su quei 4 lupi. Se rifarei il video? Si, eviterei solo di dire la parola 'scanno' che nel mio dialetto significa comunque 'stancare' e non altro''. Luca Ghedina, allevatore e boscaiolo di mestiere, fratello del campione di sci Kristian Ghedina, è l'autore del video (Qui l'articolo) nel quale riprende 4 lupi mentre li insegue con l'auto ad una velocità dai 40 ai 50 chilometri orari.

 

 

“Il video l'ho fatto io ma poi l'ho mandato solamente ad un gruppo di WhatsApp di Alpago e a mia madre. Non sono stato io a metterlo sui social” spiega Ghedina a Il Dolomiti. Le immagini sono finite comunque sui social facendo scatenare le reazioni delle associazioni animaliste e di numerosi cittadini indignati e pronti a chiedere provvedimenti disciplinari.

 

Signor Ghedina ma per quale motivo ha deciso di registrare un video inseguendo i quattro poveri lupi?

Io stavo procedendo lungo la mia strada, con la fauna ci lavoro, il lupo è un animale che non tutti pensavano ci fosse qui nella nostra zona ma io ero convinto dell'incontrario visto che ho perso degli animali della mia azienda. E' un evento rarissimo vederlo e per questo ho deciso di riprenderlo. Appena ho potuto ho schiacciato play sul cellulare. Senza avere intenzioni vessatorie sugli animali perché se avessi voluto acceleravo e li ammazzavo, ma non era nei miei intenti assolutamente.

 

Qualcuno pensa anche ad una sorta di vendetta sua nei confronti dei lupi visto che ha perso in passato degli animali.

No, nessuna vendetta. Ho perso due vitellini ma non ho nemmeno chiesto il risarcimento. I lupi corrono a quella velocità ed io ho solamente cercato di stargli dietro con la macchina per fare il video più lungo possibile. Ero molto emozionato, ho avuto la pelle d'oca per due minuti.

 

Ha ricevuto minacce in queste ore?

Si da alcune persone delle associazioni animaliste. Ma sono già stato dai carabinieri forestali. Quello che doveva essere fatto è già stato fatto. Ho ricevuto minacce a palate, a me, ai miei figli e a tutta la mia famiglia.

Io in azienda ho un'ottantina di animali, li tengo bene ed io sono un uomo che vuole bene alle bestie. Ci vivo e ci lavoro, se fossi una 'bestia', come vengo descritto con certi commenti sui social, avrei già avuto altri problemi in passato anche da parti degli enti preposti a verificare la situazione in cui tengo gli animali nel mio allevamento.

 

Lei cosa pensa della convivenza del lupo con gli esseri umani?

Il lupo lo conosco abbastanza, lavoro nel bosco e nella riserva dove opero ce ne sono molti. Il lupo dall'uomo scappa, non è assolutamente un problema. Chiaramente si sta riproducendo in modo estremamente veloce. Non sono, però, a favore di chi vorrebbe farlo andar via, il bosco è la sua casa e noi siamo gli ospiti. Ma credo che sarebbe cosa buona e giusta riuscire a controllarne la riproduzione per evitare futuri problemi.

 

Lei al momento sui social è dipinto come un "mostro". 

Non sto qui a dire che non sono così perché sembrerebbe che voglio giustificarmi. Sicuramente rifarei quello che ho fatto, eviterei di dire la parola “scanno”.

Sarebbe cosa buona e giusta che i più inferociti nei miei confronti venissero a farsi un giro nella mia azienda per vedere come tengo gli animali. Si renderebbero conto che non sono un mostro. Con quel video sicuramente non ho rovinato la vita a quei 4 lupi.

 

Tanti esperti spiegano che quello che è successo ha sottoposto ad un enorme stress i quattro lupi costretti a correre per due chilometri a 40 – 50 chilometri all'ora. E questo può portare anche a gravi conseguenze per la loro salute (Qui articolo).

Gli esperti chi sono? I lupi possono andare oltre i 50 chilometri orari anche per venti minuti. Questo non lo dico io ma fior fiore di persone che sanno cosa stanno dicendo.

 

In tanti hanno chiesto dei provvedimenti nei suoi confronti. Si sono mosse le forze dell'ordine.

Un sacco di associazioni hanno deciso di costituirsi parte civile contro di me ma credo che sarà una cosa che morirà sul nascere. Che qualcuno pensi ad un presunto reato di maltrattamento può starci ma bisogna dimostrare che quei lupi sono stati maltrattati ed hanno avuto poi delle conseguenze. Non so, io comunque mi sono già tutelato per potermi difendere.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 January - 16:19

La risposta di piazza Dante a istituire una commissione d'indagine potrebbe arrivare tra una settimana, le minoranze attendono un'informativa dalla Provincia per un aggiornamento dell'emergenza Covid-19. In questa sede la Giunta Fugatti si dovrebbe pronunciare sulla volontà di acconsentire a procedere in questo senso

26 January - 16:18

Un uomo di 38 anni, residente in un'abitazione di fortuna, è stato trovato in gravissime condizioni in un piazzale di Arzignano. Riverso a terra, è stato trasportato d'urgenza in ospedale, dove purtroppo, vista la gravità delle ferite, non ce l'ha fatta. Si indaga sui responsabili

26 January - 15:08

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato