Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Moena, il sindaco: ''Incidente che lascia senza parole, una drammatica fatalità''. Una 46enne è morta, ferite altre tre persone

Una donna marchigiana è stata travolta da un'auto mentre camminava lungo il marciapiede in compagnia del marito di 48 anni. Il veicolo ha urtato il guardrail, poi ha attraversato la strada per superare una staccionata e travolgere la coppia in passeggiata. Vani i tempestivi soccorsi per la 46enne

Pubblicato il - 21 settembre 2021 - 21:32

MOENA. "E' una tragedia che lascia senza parole". A dirlo Alberto Kostner, sindaco di Moena. "Una persona che passeggia in tranquillità che viene investita in questo modo è una fatalità, purtroppo non possiamo far altro che parlare di destino" (Qui articolo).

 

La precisa dinamica di quanto avvenuto è ancora al vaglio della polizia locale della val di Fassa, ma la vittima, una donna marchigiana di Tavullia (Pesaro Urbino) di 46 anni, è stata travolta da un'auto mentre camminava lungo il marciapiede in compagnia del marito di 48 anni, rimasto a sua volta ferito.

 

L'allerta è scattata intorno alle 14.30 di oggi, martedì 21 settembre. La vettura con a bordo due persone, un 24enne e una 19enne, stava procedendo da Falcade lungo la strada statale 346 a passo San Pellegrino, quando il conducente ha perso il controllo del mezzo.

 

A quel punto il veicolo è uscito dalla carreggiata all'altezza dello Chalet Isabella per finire contro il guardrail. L'auto poi è stata sbalzata sulla carreggiata opposta per scavalcare una staccionata posizionata lungo la corsia e quindi è piombata sulla coppia in passeggiata nelle vicinanze della chiesetta. L'impatto è avvenuto all'interno di un parcheggio sterrato e all'imbocco di un percorso che porta a Fuciade. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza della croce rossa di Moena, vigili del fuoco di Moena e polizia locale mentre da Trento si è levato in volo l'elicottero che è atterrato a passo San Pellegrino.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno subito isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha avviato le manovre sulla donna ma, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite.

 

Il marito è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento, ma non sarebbe in pericolo di vita. Feriti anche i due occupanti del veicolo che sono stati trasportati all'ospedale di Cavalese per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 dicembre - 05:01
Il virus, grazie al vaccino, fa meno paura ma ha divorato nel corso degli ultimi due anni i bilanci delle Rsa. Moltissime strutture saranno [...]
Cronaca
03 dicembre - 20:25
Trovati 176 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 120 guarigioni. Sono 60 i pazienti in ospedale. Sono 847.452 le dosi [...]
Cronaca
03 dicembre - 19:20
Oltre ai sanitari e ai dipendenti della Provincia che si sono messi a disposizione per questa iniziativa scenderanno in campo, gli Ordini dei [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato