Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Valcamonica, un 54enne alpinista esperto è morto per il cedimento di una presa. Da pochi mesi diventato nonno, lascia la moglie e 4 figli

La vittima del tragico incidente sul Pizzo Badile Camuno è Luca Ducoli, 54enne residente a Darfo Boario Terme e padre di 4 figli. E' enorme il cordoglio a Darfo Boario per la scomparsa dell'odontotecnico

Pubblicato il - 13 September 2021 - 17:54

CETO (Brescia). E' morto a causa del cedimento di una presa e così è precipitato per alcuni metri sbattendo contro le rocce. La vittima del tragico incidente sul Pizzo Badile Camuno è Luca Ducoli, 54enne residente a Darfo Boario Terme e padre di 4 figli. 

 

L'incidente è avvenuto sul territorio di Ceto in Valcamonica, il 54enne, odontotecnico di professione e grandissimo amante della montagna, stava scalando il Pizzo Badile in compagnia di alcuni amici.

 

La cordata stava affrontando un percorso impegnativo e per esperti sulla parete ovest ma il 54enne era tra i migliori alpinisti della zona e tesserato come istruttore con il Cai di Lovere.

 

Secondo le prime ricostruzioni l'incidente è dovuto a una presa avrebbe ceduto e Ducoli è rimasto appeso alla corda ma è scivolato per diversi metri finendo più volte contro la roccia.

 

La chiamata ai soccorsi è stata immediata, ma purtroppo ormai per l'alpinista non c'era nulla da fare. Le ferite si sono rivelate fatali (Qui articolo).

 

Il 54enne lascia i genitori, la moglie e quattro figli. Da pochi mesi era diventato nonno. E' enorme il cordoglio a Darfo Boario Terme per la scomparsa di un professionista stimato e molto conosciuto. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato