Contenuto sponsorizzato

Concerto Vasco, una ventina di spettatori colpiti da malore: durante il concerto c’è stato anche qualche attacco di panico

Sono state una ventina le persone soccorse dai sanitari nell’area del concerto per via di alcuni malori: soprattutto sensazioni di svenimento e attacchi di panico. Dopo le valutazioni dei sanitari, due persone sono state trasferite al Pronto soccorso per controlli e successivamente dimessi

Foto Volontari del Servizio Ambulanza di Storo
Di T.G. - 20 May 2022 - 11:27

TRENTO. Fatta eccezione per l’incidente avvenuto nella giornata di ieri, 19 maggio, quando alcuni fan di Vasco Rossi sono stati travolti dalla ressa all’ingresso della Trentino music arena, la nottata è trascorsa abbastanza tranquilla.

 

Sono state una ventina le persone soccorse dai sanitari nell’area del concerto per via di alcuni malori: soprattutto sensazioni di svenimento e attacchi di panico. Normale amministrazione per i soccorritori presenti sul posto e cose che possono capitare durante eventi di questo tipo. Dopo le valutazioni dei sanitari, due persone sono state trasferite al Pronto soccorso per controlli e successivamente dimessi.

 

Nel pomeriggio di ieri invece, all’apertura dei cancelli, gli agenti delle forze dell’ordine e i membri della security non erano riusciti a contenere i fan che si sono riversati di corsa all’interno della Trentino music arena. Nella calca alcune persone sono finite a terra e sono state calpestate. Sarebbero almeno 5 i contusi mentre una donna è stata medicata all’interno dell’area del concerto e subito dimessa.

 

Sull’organizzazione ci sarebbe qualcosa da dire – ha raccontato a Il Dolomiti uno dei presenti – avrebbero potuto predisporre qualche ingresso in più. Ci siamo trovati in parecchie migliaia e siamo dovuti entrare tutti dallo stesso ingresso. Eravamo troppo accalcati, c’è stata gente che è caduta e si è fatta male. Abbiamo avuto paura”.

 

Per quanto riguarda la sicurezza sono stati predisposto specifici piani operativi. Ci sono 5 posti medici avanzati (4 nell'area concerto e 1 in piazza Dante, nei pressi della stazione ferroviaria) e 14 ambulanze e 50 squadre itineranti all’interno dell’area del concerto. Saranno disponibili 112 posti letto in tenda, di cui 2 di terapia intensiva, e ci saranno ambulanze, soccorritori e personale sanitario. È prevista la vigilanza antincendio e anche in caso di necessità il soccorso tecnico urgente. Per i mezzi di soccorso sono state individuate delle vie dedicate per l’uscita e l’ingresso da e verso l’arena concerto.

 

Inoltre, fa sapere la Provincia, le chiusure al traffico delle strade non comprometteranno l'accesso ai servizi sanitari. Gli ambulatori medici e l’ospedale Santa Chiara saranno raggiungibili tenuto conto dell’incremento previsto dei flussi di traffico.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Cronaca
02 luglio - 19:02
Lo schianto si è verificato nel pomeriggio di oggi (2 luglio) in Alto Adige, all'altezza di Bressanone: secondo una prima ricostruzione l'auto si [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato