Contenuto sponsorizzato

Covid, ancora 3 morti in Trentino. E 2.659 nuovi positivi. Altre 53 classi in quarantena

Sono stati analizzati 15.062 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 2.659 positivi e 3 decessi. Ci sono 165 persone in ospedale di cui 20 in terapia intensiva

Di Luca Andreazza - 20 January 2022 - 18:10

TRENTO. Sono stati individuati altri 2.659 nuovi positivi e 3 decessi nelle ultime 24 ore in Trentino. Sono 2.449 i guariti. C'è un paziente in più in terapia intensiva ma quattro ricoveri in meno sul fronte dell'area medica. E' stata disposta la quarantena per altre 53 classi scolastiche.  

 

Questo il report di oggi, giovedì 20 gennaio, per quanto riguarda l'emergenza Covid sul territorio provinciale.

 

Sono stati analizzati 15.062 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono stati trovati 121 positivi dall'analisi di 1.405 tamponi molecolari; gli altri 2.538 casi sono stati trovati a fronte di 13.657 test antigenici. Il totale è di 2.659 casi e il rapporto contagi/tamponi si attesta a 17,6%. C'è anche la conferma di 238 positività intercettate dai test rapidi dei giorni scorsi.

 

Suddivisione per classi di età94 nuovi contagi in fascia 0-2 anni; 115 casi tra 3-5 anni; 219 casi tra 6-10 anni; 126 casi tra 11-13 anni; 194 casi tra 14-18 anni; 749 casi tra 19-39 anni; 819 casi tra 40-59 anni; 203 casi tra 60-69 anni; 78 casi tra 70-79 anni e 62 casi di 80 o più anni.

 

Sale ancora il numero delle classi in quarantena: rispetto a ieri si passa da 211a 264 unità. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato l'ordinanza disciplina la gestione dei casi all'interno delle scuole: 2 contagi alle scuole dell'infanzia e alle medie per far scattare la Dad; più articolata la regola per le superiori: nulla cambia fino a 2 positivi, con 3 casi gli alunni in regola con il ciclo vaccinale continuano in presenza con le mascherine Ffp2 mentre i no vax seguono le lezioni da casa, con 4 contagi tutti in didattica a distanza (Qui articolo).

 

Si registra un miglioramento per quanto riguarda i tassi di ospedalizzazione in area medica, stabile la situazione in terapia intensiva. Ci sono 165 pazienti ricoverati di cui 20 si trovano nel reparto di rianimazione: ieri 19 ricoveri e 21 dimissioni.

 

Sono 3 i morti, di cui 2 registrati in ospedale. "Si tratta di due donne, una over 90 anni e una over 70, e di un uomo di oltre 80 anni. Due dei deceduti erano vaccinati - spiega attraverso una nota la Provincia - tutti e tre erano affetti da altre patologie".

 

Campagna vaccinale: sono 1.090.463 le dosi di cui 404.330 sono seconde dosi e 243.001 sono terze dosi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 May - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 May - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 May - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato