Contenuto sponsorizzato

Festival di Sagron Mis: è Maurizio 'Manolo' Zanolla il personaggio dell'anno. Ecco il programma della tre giorni dedicata all'alpinismo

L'appuntamento per tutti gli amanti delle attività di outdoor, sportive e culturali è a Sagron-Mis con il tema “Storie dell'Alpinismo, 150 anni di tours, ascensioni e visioni verticali”, dal 12 al 14 agosto. Culmine dell'evento sarà la presentazione del 'personaggio dell'anno', riconoscimento che andrà all'alpinista Maurizio Zanolla, in arte Manolo

Pubblicato il - 09 August 2022 - 17:16

SAGRON MIS. Una tre giorni imperdibile a Sagron Mis per gli amanti della montagna, delle attività di outdoor, sportive e culturali: l'appuntamento con il festival, promosso dall'Amministrazione comunale in collaborazione con l'Apt di San Martino di Castrozza e Primiero e con la Pro Loco locale, sarà dal 12 al 14 agosto. I partecipanti potranno godere dello 'scrigno' montano di Sagron Mis, inserito in contesto Unesco, tra il Parco naturale Paneveggio-Pale di San Martino e il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

 

Il ricco programma di iniziative sportive e culturali ruoterà intorno al tema “Storie dell'Alpinismo, 150 anni di tours, ascensioni e visioni verticali” e, al termine delle due serate di conferenze presentate da Alessandro Gogna (guida alpina e alpinista di fama internazionale, storicamente tra i primi promotori di un turismo responsabile dell'ambiente e delle peculiarità culturali locali), l'alpinista Maurizio Zanolla, in arte 'Manolo', riceverà il riconoscimento di 'personaggio dell'anno'. Per seguire il ciclo di conferenze, l'appuntamento è il 13 e 14 agosto in località Fiera di Primiero, al Teatro dell'Oratorio di Pieve, dalle 21 alle 23.

 

“Nato a Feltre nelle Alpi Bellunesi – dicono gli organizzatori – Manolo è uno dei pionieri dell’arrampicata libera in Italia, alpinista e guida alpina. Nel Parco Naturale delle Pale di San Martino è celebre per aver aperto vie d’arrampicata di estrema difficoltà. Conoscitore profondo delle vette, del territorio alpino e della comunità di Sagron Mis, a lui si riconosce, con il titolo di “Personaggio dell’Anno”, il merito di portare alto nell’ambito della cultura alpinistica, il territorio del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino e del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi”. Manolo parteciperà nella serata di domenica 14 agosto (quando riceverà anche il premio), raccontando il succedersi delle esperienze e delle avventure che l'hanno portato ad essere definito “il Mago”.

 

La serata precedente, Gogna parlerà invece di episodi di alpinismo locale, con agganci alle figure storiche di Amelia Edwards e Dino Buzzati, inseriti nel contesto di nuove idee per una frequentazione 'dolce' della montagna e per una gestione del territorio che tenga conto delle sue peculiari caratteristiche storiche, tradizionali e naturali. Da non perdere poi, durante i tre giorni di festival, l'articolato e curato programma di attività outdoor, sportive e culturali che guidano i visitatori alla scoperta dell’incantevole Sagron Mis e dintorni, per offrire ai cultori della montagna esperienze “alte” in uno scenario dolomitico di grande bellezza, e opportunità di dialogo costruttivo sui temi sensibili legati alla pratica dell’alpinismo, delle attività all’aria aperta e al futuro e alla tutela delle comunità montane.

 

Per chi volesse partecipare a questa tre giorni di Festival, scegliendo tra le molteplici attività offerte (alcune a pagamento, altre gratuite), ecco di seguito il programma dettagliato che spazia dall’arrampicata al barefoot, dall’escursione alpinistica sul Piz di Sagron al corso di sopravvivenza outdoor e alle escursioni a cavallo. Per i meno atletici ci saranno comunque interessanti passeggiate culturali ed enogastronomiche negli stupendi dintorni di Sagron Mis.

 

Venerdì 12 agosto

 

Dalle 10:30 alle 11:30: cerimonia ufficiale di apertura della 3 giorni con i saluti istituzionali del sindaco e l'assessore al turismo di Sagron Mis e dei rappresentanti dell'Azienda per il Turismo S. Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi, della Fondazione Unesco, della SAT Primiero, delle guide alpine "Aquile" di San Martino e Primiero ed della Loco Sagron Mis.

Dalle 11:30 alle 11:45: Presentazione pieghevole informativo “Intrecci del Tempo”, a cura del Laboratorio Sagron Mis e distribuzione gratuita ai presenti.

Dalle 11:45 alle 12:10: Brindisi e rinfresco aperto a tutti i presenti

Dalle 15:30 alle 19:00: Prove ed esperienze all’aria aperta. Prove generali di arrampicata artificiale su torre T3 e programmazione salita alpinistica del giorno dopo con le guide alpine “Aquile” di San Martino di Castrozza e Primiero; Laboratorio barefoot di 2 ore in paese: La Montagna a piedi nudi. Workshop introduttivo con Andrea Bianchi: camminare a piedi nudi nella natura è un’esperienza fatta di meccanica, forza fisica e mentale, emozioni, concentrazione, poesia e silenzio. Un’attività accessibile a tutti per sperimentare i fondamenti dell’appoggio del piede scalzo su terreno naturale. Per riconnetterci alla natura e a noi stessi. Workshop condotto da Andrea Bianchi, fondatore della Scuola di barefoot hiking “Il silenzio dei passi”. In omaggio ai primi 5 iscritti una copia del libro "La via del freddo alla felicità” di Andrea Bianchi; Prove di escursioni a cavallo: con gli istruttori e cavalli di Agritur Dalaip dei Pape Prenotazioni obbligatorie: APT San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi, Tel. 0439-62407 | [email protected]

 

Sabato 13 agosto

 

Dalle 9:30 alle 18:30: Esperienze all’aria aperta. Anfiteatro Chalet Giasenei e territorio Comunale Arrampicate artificiali su torre T3 e salita alpinistica al Piz di Sagron/Punta Comedon: con le guide alpine “Aquile” di San Martino di Castrozza e Primiero; La Montagna a piedi nudi. Camminata e workshop itinerante: con Andrea Bianchi e Aron Lazzaro. Camminare a piedi nudi nella natura è un’esperienza fatta di meccanica, forza fisica e mentale, emozioni, concentrazione, poesia e silenzio. Una camminata facile durante la quale sarà possibile sperimentare qualche tratto di cammino a piedi nudi, per ritrovare il senso primordiale del camminare. Workshop itinerante condotto da Andrea Bianchi, fondatore della Scuola di barefoot hiking “Il silenzio dei passi” Pranzo al sacco, con l’accompagnamento di Aron Lazzaro, Guida Ambientale Escursionistica. In omaggio ai primi 5 iscritti una copia del libro "La via del freddo alla felicità” di Andrea Bianchi. Escursioni a cavallo: con gli istruttori e cavalli di Agritur Dalaip dei Pape Corso esperienziale di sopravvivenza outdoor. Sopravvivenza con metodi antichi e moderni, orientamento diurno e notturno, tecniche di riparo e nodi, cibo e acqua in sopravvivenza, fuoco: creazione e gestione, territorio e meteorologia, man tracking e animal tracking, utensili e creatività primitiva, segnalazioni di emergenza, primo soccorso outdoor, equipaggiamento, gestione psicologica ed emotiva, tiro istintivo con l’arco. Con Elena De Michiel, istruttore Sportivo Nazionale di Sopravvivenza CSEN-CONI Prenotazioni obbligatorie: APT San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi, Tel. 0439-62407 |[email protected]

Dalle 12:30 alle 14:00: pranzo tipico. Sagron Mis, Anfiteatro Chalet Giasenei

Dalle 21:00 alle 23:00: conferenza “Storie di alpinismo. 150 anni di tours, ascensioni e visioni verticali” 1° parte. Narratore Alessandro Gogna. Fiera di Primiero, Teatro dell'Oratorio di Pieve

 

Domenica 14 agosto

 

Dalle 10:00 alle 19:00: alla scoperta dei Borghi del territorio Comunale. Giornata esplorativa, culturale, ludica ed enogastronomica. Con il Gruppo Folkloristico Tacco e Punta di Sagron Mis Dalle 21:00 alle 22:40: conferenza “Storie di alpinismo. 150 anni di tours, ascensioni e visioni verticali” – 2° parte. Narratori Alessandro Gogna e Maurizio "Manolo" Zanolla. A seguire, premiazione del “Personaggio dell’Anno” - edizione 2022. Fiera di Primiero, Teatro dell'Oratorio di Pieve Maggiori informazioni sull’evento e il programma: https://www.sanmartino.com/IT/il-personaggio-dell-anno/

 

Chi vuole godere appieno di tutte le attività previste durante la tre giorni del festival, può prenotare tre notti in camera doppia con sistemazione di mezza pensione e godere di tre attività outdoor a scelta tra quelle proposte dal programma, a partire da 300 € a persona. Gli ospiti riceveranno inoltre consigli per vivere al meglio la natura delle Dolomiti e avranno il posto riservato alle due serate dell’evento.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 Sep 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 13:15
Il leader di Azione ha detto la sua dopo i risultati delle elezioni politiche, nelle quali a livello nazionale il Terzo Polo ha ottenuto poco meno [...]
Politica
26 settembre - 12:37
L’analisi di Letta dopo la sconfitta del Partito Democratico: “Gli italiani hanno scelto la Destra, un giorno triste per l’Italia e [...]
Politica
26 settembre - 10:33
A livello di collegio Fratelli d'Italia doppia la Lega e stacca di quasi di due punti percentuali il Partito democratico. Il terzo polo davanti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato