Contenuto sponsorizzato

I Maneskin in concerto a Verona e sul palco sventola la bandiera ucraina: 12mila gli spettatori all'Arena

La rock band italiana è tornata nel Bel Paese dopo i successi mondiali dell'ultimo anno: all'Arena di Verona i Maneskin hanno suonato anche “Gasoline”, la canzone scritta per condannare l'invasione russa e raccogliere fondi pro-Ucraina, e per l'occasione sul palco è arrivata anche la bandiera giallo-blu

Di F.S. - 29 April 2022 - 13:32

VERONA. E' stato un concerto travolgente quello che ieri sera ha elettrizzato l'Arena di Verona: 12mila persone sono arrivate nella Città scaligera per il ritorno in Italia dei Maneskin dopo i successi planetari dell'ultimo anno e l'apparizione in quello che da molti è considerato il più importante festival musicale del mondo, Coachella.

 

Proprio in California Damiano, il cantante della band romana aveva urlato sul palco: “Free Ukraine, fuck Putin” dopo un'esibizione adrenalinica. All'Arena è mancato il riferimento diretto al presidente russo, ma dopo una scaletta che ha visto in apertura i grandi successi della band, in primis “Zitti e buoni” la hit con cui i Maneskin si sono aggiudicati prima Sanremo e poi l'Eurovision, alla cover di Britney Spears “Womanizer”, dal palco dell'Arena è partita “Gasoline”, la canzone scritta per condannare l'invasione russa e raccogliere fondi per l'Ucraina.

 

Per l'occasione sul palco è arrivata la bandiera gialla e blu, tenuta davanti al microfono da Damiano, che poco prima ha recitato (come già fatto al Coachella) il Discorso all'umanità di Charlie Chaplin. Un grande successo quindi per il ritorno in Italia dei Maneskin, che dopo due ore di concerto si sono congedati dai fan. Tra le prossime date della band ci sono altri importantissimi festival internazionali, come il Reading & Leeds Festival, il Lollapalooza ed il Rock in Rio in Brasile.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 21:05
Tutti i punti di accesso alla montagna sono chiusi per motivi di sicurezza. Le attività di ricerca proseguono con l'ausilio dei droni, portate in [...]
Cronaca
05 luglio - 19:56
Il sindaco di Levico, Gianni Beretta: "La comunità è molto provata. E' difficile trovare le parole a fronte di una tragedia enorme, che ci [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato