Contenuto sponsorizzato

Il Veneto va a fuoco ed ora il fumo copre il Bellunese. L'appello alla popolazione: limitare le attività all'esterno, mascherina FFP2 e tenere chiuse le finestre

Si va dalle Dolomiti bellunesi fino alle isole della laguna. Sono una decina gli incendi in Veneto e le fiamme sono purtroppo favorite dall'estrema siccità dovuta alla carenza di precipitazioni degli ultimi mesi

Foto: Meteo Bassano e Pedemontana del Grappa
Foto: Meteo Bassano e Pedemontana del Grappa
Pubblicato il - 24 marzo 2022 - 12:26

BELLUNO. Troppo fumo e occorre limitare le attività all'aperto specie per i bambini. Questo l'appello che è arrivato in queste ore dal sindaco di Belluno Jacopo Massaro e riguarda il vasto incendio boschivo che si è sviluppato dalla scorsa notte.

 

L'Arpav che è l'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto sta intensificando le attività di monitoraggio della qualità dell’aria.

 

 

“L'Ulss e l'Arpav - ha spiegato il sindaco - raccomandano per oggi di limitare le attività all’aperto, specie per i bambini, nell’area del Bellunese”.

Per fine giornata è prevista la ‘diluizione’ in atmosfera dei fumi generati con graduale rientro alla normalità.

 

 

Sono almeno una decina gli incendi sui quali vigili del fuoco e protezione civile stanno intervenendo in Veneto. Si va dalle Dolomiti bellunesi fino alle isole della laguna. Le fiamme sono purtroppo favorite dall'estrema siccità dovuta alla carenza di precipitazioni degli ultimi mesi.

La situazione più difficile si sta registrando a Longarone, in località Fortogna dove quest'oggi le fiamme sono arrivate a lambire il centro abitato. (QUI L'ARTICOLO)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 06:01
I contagi sono in aumento anche in Trentino, nell'ultimo bollettino dell'Apss sono stati registrati oltre 500 casi di positivi in 24 ore. [...]
Cronaca
29 giugno - 20:24
David Dallago ha chiesto di essere ascoltato dalla Pm e questo potrebbe avvenire già entro questa settimana. Nei giorni scorsi, intanto, sono [...]
Cronaca
29 giugno - 20:08
Provincia e Apss intervengono sulla questione dopo i danneggiamenti di questa notte in Piazza Dante: “Il soggetto era già conosciuto e Apss era [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato