Contenuto sponsorizzato

Tragedia della Marmolada, la Fisi sulla morte di Bertoldi: ''Un vuoto incolmabile nei campi gara: una famiglia con Dna sportivo e grande spirito altruistico''

Il cordoglio della Fisi del Trentino per la scomparsa di Bertoldi, vittima nella valanga sulla Marmolada: "Una famiglia con lo sport nel Dna e con una grande spirito altruistico. Liliana è stata anche una preziosa collaboratrice delle società sportive"

Di Luca Andreazza - 06 July 2022 - 13:29

TRENTO. "Si incrociava spesso Liliana sui campi gara per seguire le figlie ma anche come preziosa collaboratrice delle società sportive". A dirlo la Fisi del Trentino nel ricordare Bertoldi, morta nella valanga sulla Marmolada. "Ora nei parterre della manifestazioni di sci trentine ci sarà un vuoto incolmabile".

 

Nelle scorse ore è arrivata la conferma della morte di Bertoldi, 54enne di Levico Terme, vittima nel terribile crollo del ghiacciaio della Marmolada. Dispersa da domenica scorsa quando è avvenuta la valanga, la notizia del riconoscimento ufficiale ha gettato nello sconforto la comunità: "Una grandissima tragedia che ci tocca ancor più da vicino. Un pensiero ai familiari delle persone rimaste coinvolte in questo dramma", ha detto a Il Dolomiti il sindaco Gianni Beretta (Qui articolo).

 

In queste ore sono tantissimi i messaggi di incredulità e di cordoglio degli amici, anche sui social. "La scomparsa - commenta la Federsci del Trentino - lascia un vuoto incolmabile nel cuore delle tre figlie Francesca, Sara e Caterina e del marito Gianpaolo. Una famiglia con lo sport nel Dna e con una grande spirito altruistico".

 

Una persona molto conosciuta in Trentino e molto impegnata, anche per seguire le figlie che "hanno iniziato il loro percorso agonistico nello Sci club Panarotta, dove Liliana è stata pure componente del consiglio direttivo. Francesca è poi diventata maestra di sci, mentre Sara è ancora un’agonista e fa parte del team under 23 dello Ski team Alpe Cimbra, dopo aver militato anche nello Sci club Città di Rovereto e nel Val di Fiemme Ski Team".

 

La tragedia della Marmolada ha portato sgomento e dolore anche nel mondo degli sport invernali. "Si incrociava spesso Liliana sui campi gara per seguire le figlie, ma anche come preziosa collaboratrice delle società sportive. Ora nei parterre delle gare di sci trentine ci sarà un vuoto incolmabile", conclude il Comitato trentino della Fisi.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 12:20
Nel tardo pomeriggio i vertici di +Europa hanno convocato una riunione per decidere la linea definitiva, Bonino: “Non è serio cambiare opinione [...]
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
07 agosto - 11:34
L'indennità, pari a 10 milioni di euro, è stata ripartita dalla Pat sulla base della consistenza dei professionisti e operatori interessati: ecco [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato