Contenuto sponsorizzato

“Un buon sonno è fondamentale per la salute ed il benessere”: ecco i 10 consigli degli esperti per dormire meglio

In occasione della Giornata mondiale del sonno, che cade come ogni anno nel venerdì che precede l'equinozio di primavera, l'Ulss 1 Dolomiti condivide una serie di consigli per riposare meglio

Pubblicato il - 18 March 2022 - 16:21

BELLUNO. Come riposare meglio? Ecco i 10 consigli degli esperti per migliorare il sonno. A condividerli è l'Ulss 1 Dolomiti in occasione della Giornata mondiale del sonno, che cade come ogni anno nel venerdì che precede l'equinozio di primavera. L'obiettivo è sensibilizzare sulla consapevolezza dell'importanza di un buon sonno per la salute ed il benessere.

 

“Un sonno di qualità – dice in particolare l'Ulss – è importante fin da piccoli per lo sviluppo psico-fisico. È raccomandato infatti che i bambini in età scolare dormano almeno 9-10 ore al giorno. In Ulss Dolomiti il 96,7% dei bambini dorme più di nove ore al giorno, rispetto ad una media nazionale dell'87%”.
 

Ecco i 10 consigli degli esperti per migliorare il sonno:

 

1) Non esporti a messaggi/notizie allarmanti nelle due ore che precedono il sonno:

 

Sappiamo che il momento geo politico presente è difficile e aggiornarci è importante e normale. Se lo fai, però, prima di andare a dormire, aumenti lo stato di allerta che complica l’addormentamento o induce risvegli frequenti.

 

2) Alzati e vai a dormire alla stessa ora:

 

Cerca di mantenere una routine più o meno regolare.

 

3) Scegli un orario per andare a dormire in cui hai effettivamente sonno:

 

Più cerchi di prendere sonno più rischi di attivarti. Se non riesci ad addormentarti entro 15 minuti o se ti svegli durante la notte, alzati, cambia stanza e pratica un’attività rilassante (lettura,meditazione, respirazione).

 

4) Usa la camera da letto per attività rilassanti che precedono l’addormentamento:

 

Evita l’uso di cellulari, computer o il consumo di cibi e bevande.

 

5) Scegli dei rituali rasserenanti:

 

Fare un cruciverba, bere una piccola tazza di tisana (non troppo per non stimolare la minzione notturna), leggere qualche pagina di un libro piacevole.

 

6) Elimina, se puoi, sonnellini durante il giorno:

 

E' utile un piccolo riposo, di breve durata, nelle primissime ore del pomeriggio.

 

7) Evita le sostanze che alterano il sonno:

 

- L’uso di alcolici nelle 2/3 ore che precedono il sonno: l’alcol all’inizio favorisce l’addormentamento, ma nelle ore successive rende il sonno disturbato.

 

- Le sostanze contenenti caffeina nelle 6/7 ore che precedono il sonno: la caffeina è una sostanza stimolante che non favorisce l’addormentamento.

 

- Il fumo nella mezz’ora che precede il sonno: anche la nicotina, come la caffeina, è una sostanza stimolante che non favorisce l’addormentamento.

 

- Grosse quantità di zuccheri, come la cioccolata, o di liquidi prima di andare a letto: gli zuccheri hanno effetti simili alla caffeina, bere liquidi prima di dormire potrebbe favorire il risveglio per la necessità di urinare.

 

8) Pratica attività fisica nel tardo pomeriggio:

 

Praticare attività fisica nel tardo pomeriggio favorisce il sonno; praticarla invece 2 ore prima di andare a dormire può avere effetti attivanti e ritardare l’addormentamento.

 

9) Rendi più confortevole la tua stanza:

 

Rendi accogliente la tua stanza e priva di strumenti attivanti (orologi luminosi, tv).

 

10) Non allarmarti se non riesci a dormire:

 

Se non prendi sonno o se ti risvegli e fatichi a riaddormentarti, non agitarti o arrabbiarti, serve solo ad allontanare la fase di addormentamento. Prova a dirti, invece, che il tuo corpo nel frattempo si riposa e che la tua mente troverà un altro momento per recuperare il giorno dopo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
27 giugno - 15:11
Il soccorso alpino nazionale commenta l’ultima “impresa” di un escursionista che è salito sulla Marmolada senza ramponi ma portando con sé [...]
Cronaca
27 giugno - 12:31
Nel violentissimo incidente in val di Sole erano rimaste ferite quattro persone, tutte trasferite in elicottero agli ospedali del territorio. Un [...]
Cronaca
27 giugno - 11:44
A partire da questa data scatteranno le sanzioni per commercianti e professionisti che non saranno muniti di strumentazione per il pagamento [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato