Contenuto sponsorizzato

A Belluno, il primo direttivo nazionale dedicato all'Alimentazione. “Il settore agroalimentare, traino dell'export veneto (+463 milioni di euro)”

A partire dal 2023, le assemblee di Confartigianato Imprese per la categoria Alimentazione si svolgono lungo il territorio nazionale, a carattere itinerante

Di Alissa Claire Collavo - 21 febbraio 2024 - 18:25

BELLUNO. Si è tenuto lo scorso 19 febbraio a Belluno, nella sede di Confartigianato Imprese, il primo direttivo nazionale della categoria alimentare.

 

Una grande soddisfazione per il territorio e per la stessa associazione, “soprattutto in un periodo in cui l'importanza del comparto alimentare è al centro dell'attenzione”, ha dichiarato la Presidente di Confartigianato Imprese Belluno, Claudia Scarzanella.

 

Tra i settori che risultano trainare l'export veneto vi sono infatti “quelli delle produzioni agroalimentari (+463 milioni di euro)”, ha aggiunto, ricordando come le statistiche per ora disponibili mostrino “una chiusura del 2023 con un rallentamento dell'inflazione”.

 

L'assemblea è stata presieduta dal Presidente di Confartigianato Cremona, Massimo Rivoltini, e ha visto la partecipazione dei consiglieri del mestiere dolciario Cristiano Gaggion di Confartigianato Belluno, Alessandro Del Trotti di Confartigianato Asti, Giorgio Venudo di Confartigianato Udine e di Renzo Bettiol di Confartigianato Veneto per quanto riguarda i mestieri caseari.

 

“Poter accogliere il consiglio direttivo nazionale Alimentazione a Belluno – ha commentato Cristiano Gaggion, Presidente della federazione Alimentazione di Confartigianato Imprese Veneto – è un riconoscimento molto importante per noi e per il valore del lavoro svolto finora con impegno e per la fiducia in ciò che realizzeremo in futuro”.

 

A partire dal 2023, per la categoria Alimentazione, i direttivi nazionali si svolgono lungo tutto il territorio nazionale, a carattere itinerante.

 

“Il confronto diretto nei diversi territori del nostro Paese si sta rivelando fondamentale per comprendere le realtà eterogenee che caratterizzano le eccellenze gastronomiche del made in Italy”, ha aggiunto Gaggion.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:52
Il video della titolare del Perla Bar in via Belenzani sui social dopo la multa ricevuta venerdì sera per aver fatto 15 minuti di musica in più : [...]
Cronaca
13 aprile - 19:02
La macabra scoperta ad Aprica, in Provincia di Sondrio, dove a quanto pare la famiglia si era trasferita durante la pandemia. Da quanto emerso pare [...]
Cronaca
13 aprile - 17:47
Il comune di Santa Giustina ha predisposto il ripristino dell'area: l'altana è stata costruita in una zona di proprietà del demanio idrico. Gli [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato