Contenuto sponsorizzato

Aveva bevuto troppo, si dà alla fuga ma sbanda e finisce contro un muro a Madrano

Durante i giorni di feste i carabinieri di Borgo hanno fermato 6 persone alla guida con tasso alcolemico superiore alla media. Una Golf Tdi ha provato a sfuggirgli ma è finita contro un muretto. Illesi i passeggeri

Pubblicato il - 26 December 2016 - 13:00

BORGO VALSUGANA. Durante le vacanze, si sa, c'è anche chi alza troppo il gomito. Lo sanno bene anche le forze dell'ordine che, solo nella zona della Valsugana, negli ultimi tre giorni hanno fatto 6 accertamenti etilometrici (in molti casi il tasso era oltre i 2 g/l) che con la procedura della misurazione automatica hanno decretato contravvenzioni pesanti da parte dei carabinieri.

 

I militari dell'Arma di Borgo hanno anche dovuto darsi all'inseguimento di una Golf Tdi che a Pergine ha tentato la fuga per non farsi identificare dalle forze dell'ordine. L'auto, lanciata a forte velocità ha fatto un'inversione ad "U" e si è diretta verso Baselga di Piné ma all'altezza di Madrano ha sbandato ed è finita contro un muretto. Incolumi il conducente, che era anche il proprietario del mezzo, e i due passeggeri, tutti incensurati e residenti a Civezzano.

 

Meno bene è andata all'auto che è rimasta semidistrutta nello schianto ed ora è sotto fermo amministrativo perché il conducente (oltre ad aver tentato la fuga e ad essersi lanciato in diverse "acrobazie" al volante) aveva anche un tasso alcolemico pari a 1,24 g/l.

 

"Ai gestori dei locali suggeriamo il servizio pullman, mini-Taxi - comunicano i  carabinieri della compagnia di Borgo Valsugana - ma soprattutto di non supercarburare chi è già in evidente stato di ebrezza. Agli avventori, invece, suggeriamo i mercatini, da Levico a Merano, così vedranno i carabinieri in uniforme storica e non con paletta in mano".

 


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 09:54
La Cgia di Mestre ha elaborato i dati sui lavoratori che non hanno ancora fatto il vaccino contro il Covid-19. La percentuale più alta si registra [...]
Cronaca
23 ottobre - 17:55
L'incendio in un maso a Rio Bianco in Val Sarentino è scoppiato il 10 ottobre, due persone erano finite in ospedale. Ora la decisione di [...]
Cronaca
24 ottobre - 12:53
La presa di posizione dell'Anpi che spiega:  "Molte di queste provocazioni sono attuate da gruppi di chiara matrice neofascista e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato