Contenuto sponsorizzato

Carabinieri del Nas sequestrano una tonnellata e mezzo di carne e pesce avariato in Vallagarina

Gli alimenti (per un totale di 10.000 euro) erano custoditi in un magazzino di un frequentatissimo supermercato etnico

Pubblicato il - 12 gennaio 2017 - 19:00

ROVERETO. Carne e pesce avariato per un totale di una tonnellata e mezzo di peso. I carabinieri del Nas di Trento, con i militari della compagnia di Rovereto, hanno eseguito un mega sequestro di alimenti scaduti. Erano custoditi in un magazzino di un frequentatissimo supermercato etnico della Vallagarina.

 

Una tonnellata e mezzo di carne e pesce per un valore complessivo di circa 10.000 euro. Il titolare dell'esercizio commerciale è stato denunciato alla Procura di Rovereto. Sulle prime ai militari, dopo essere entrati nel negozio, tutto sembrava regolare. La puzza, però, ha guidato i carabinieri fino allo scantinato dove al centro vi erano due frigoriferi a banco. Il lezzo arrivava da lì: all'interno vi erano confezioni di pesce e carne palesemente scaduti.

 

Adesso il proprietario del locale rischia di pagare una pesantissima ammenda se sarà ritenuto responsabile di quanto è stato scoperto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 gennaio - 14:57
Sono stati analizzati 13.391 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 2.375 positivi e 0 decessi. Ci sono 167 persone in ospedale di [...]
Cronaca
21 gennaio - 15:29
Il presidente della Pat ha detto la sua anche sulla suddivisione dell’Italia in zone con le relative restrizioni. “Le zone colorate il loro [...]
Politica
21 gennaio - 15:06
Il Governo ha deciso quali sono i negozi e gli esercizi commerciali ai quali si potrà accedere senza il pass. Non è arrivata la deroga a quelle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato